---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Allarme in Ue, rubate le chiavi per generare i Green pass- Sigfrido Ranucci, 'Sotto scorta 24/24, due killer vorrebbero colpirmi'- Si tratta su tasse e pensioni. I sindacati vedono Draghi- Manovra al rush finale, sale la tensione sulle pensioni- Stretta sui monopattini. Riparte l'ecobonus per l'auto-

news

PRIMO PIANO

PRATOLA PELIGNA, TERZA DOSE VACCINAZIONI

PRATOLA - " Attiva dalle 12 di oggi la piattaforma per gli over 60. Sarà attiva dalle ore 12 di oggi mercoledì 27 ottobre 2021, la piat...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

sabato 9 ottobre 2021

FUCINO, RUSCIO CHIAMA LA REGIONE ALL’INCONTRO COI SINDACI

AVEZZANO - "L’assessore: vogliamo certezze sui fondi per l’impianto irriguo   Abruzzo a “becco asciutto” sul fondi per l’agricoltura. L’esclusione della Regione dai finanziamenti del Pnrr fa suonare un nuovo campanello d’allarme a Palazzo di città, dove l’assessore all’impianto irriguo, Loreta Ruscio, in linea con la decisione dei sindaci, chiama la Regione, con in testa l’assessore all’agricoltura, Emanuele Imprudente, a un faccia a faccia mirato a  “fare chiarezza sulle azioni compiute per tutelare gli interessi di un comparto vitale per il territorio. Vogliamo avere certezze sul   ripristino   dei   vecchi   fondi   del   Masterplan   (46   milioni   e   mezzo)   sottratti   e sull’assegnazione di nuove risorse. L’esclusione dell’Abruzzo dai fondi del Pnrrrappresenta un segnale preoccupante: vogliamo conoscere perché di quel miliardo emezzo e più di risorse all’Abruzzo non arriverà neanche un euro e, che, fino aprova  contraria,  testimonia  la scarsa incidenza della  Regione  rispetto alle tantenecessità dell’agricoltura fucense, uno dei volani dell’economia abruzzese”.     L’assessore Ruscio, quindi, dopo l’incontro con sindaci o delegati dei Comuni dell’alveo   fucense,   dove   tutti   hanno   sottolineato   l’importanza   strategica dell’impianto   irriguo   e   del   reinserimento   dei   fondi   vecchi   e   nuovi,   chiama   la Regione al tavolo di confronto “mirato a fare chiarezza”: il vertice, dove sono stati invitati i sindaci di Aielli, Celano, Cerchio, Collarmele, Gioia dei Marsi, Lecce nei Marsi, Luco dei Marsi, Ortucchio, Pescina, San Benedetto dei Marsi e Trasacco, il commissario   del   Consorzio   di   bonifica   e   i   rappresentanti   di   Confagricoltura, Coldiretti e Cia, è fissato per il 20 ottobre, alle 11, in Municipio. La battaglia indifesa del Fucino messa in cantiere dall’assessore è stata condivisa sin dalle prime battute dall’intera maggioranza Di Pangrazio, con in testa il presidente dell’assisecivica,  Fabrizio  Ridolfi,  e dai   consiglieri, Alfredo   Chiantini,  Carmine   Silvagni, Ernesto Fracassi e Antonio Del Boccio,                                                                   

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :