---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Record di Green pass emessi. Ieri sono stati oltre 860mila- Landini: 'Una piazza di tutti per difendere la democrazia'- Dopo l'assalto alla CGIl: Oggi i sindacati in piazza, "Mai più fascismi"- Whirlpool, non c'è accordo. Confermati i licenziamenti- Covid, i casi a livello mondiale superano soglia 240 milioni-

news

PRIMO PIANO

48° PREMIO SULMONA “GAETANO PALLOZZI” – RASSEGNA INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA, LE PREMIAZIONI

VIDEO Cerimonia di premiazione questa sera nella cornice del Teatro comunale "Maria Caniglia" per i vincitori della 48^ edizione d...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

venerdì 24 settembre 2021

SULMONA, DENUNCIATO UN 46ENNE PER SPENDITA DI MONETE FALSIFICATE

SULMONA - "Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Sulmona hanno denunciato un 46enne italiano, ritenuto responsabile di spendita di banconote falsificate.Nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere nella zona del centro storico, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Sulmona è stata avvicinata dal titolare di un esercizio pubblico, che nel primo pomeriggio aveva ricevuto da un uomo, descritto dettagliatamente, una banconota da 50 euro falsificata, quale pagamento per l’acquisto di due bottiglie di birra.La perfetta conoscenza del territorio nonché delle persone di interesse operativo, ha permesso ai militari di identificare immediatamente il responsabile, che è stato rintracciato nel corso della giornata nei pressi del parcheggio Santa Chiara di Sulmona, unitamente ad alcuni suoi amici. L’uomo, un 46enne già noto alle forze dell’ordine, alla vista dei carabinieri ha tentato di disfarsi di un’altra banconota di uguale taglio e fattura, prontamente recuperata dagli operanti.Il 46enne, pertanto, è stato denunciato in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per il possesso e la spendita delle due banconote falsificate, che sono state debitamente sequestrate per i successivi accertamenti".


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :