---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Alt a Omicron con 3 dosi Pfizer Il paziente zero sta bene- Crescono positivi e intensive. Le vittime sono in lieve calo- Landini: 'Draghi ha tentato la mediazione,bloccato dai partiti'- Scholz eletto cancelliere. Si chiude l'era Merkel- Ecdc, le feste possono peggiorare la pandemia- 'L'epidemia è in espansione, 11 casi di Omicron in Italia'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

mercoledì 4 agosto 2021

TERREMOTI: PEZZOPANE (PD), OGGI IN CONFERENZA UNIFICATA PASSAGGIO DECISIVO SU STABILIZZAZIONE PRECARI

L'AQUILA - “Su convocazione della Ministra per gli Affari Regionali Gelmini si terrà oggi alle 13 la Conferenza unificata per dare il parere sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sul riparto delle risorse del fondo del Decreto Agosto finalizzato a sostenere gli oneri per le assunzioni a tempo indeterminato presso regioni, enti locali, enti parco e comuni ricompresi nei crateri dei sismi 2002, 2009, 2012 e 2016”. Lo ha dichiarato la Deputata Dem Stefania Pezzopane responsabile nazionale Terremoto e ricostruzione del Pd e capogruppo in Commissione Ambiente della Camera che da sempre segue il processo di stabilizzazione dei precari della ricostruzione post sisma.

“Un passaggio fondamentale - aggiunge Pezzopane - di un percorso iniziato, dal punto di vista legislativo esattamente un anno fa con il Decreto Agosto del Governo Conte 2 in cui fu prevista la norma per la stabilizzazione e le risorse per sostenere questo processo che riguarda numerosi comuni ed enti territoriali. Dopo l’istruttoria del Ministero della Funzione Pubblica, ora c’ è questo fondamentale passaggio per dare l’ok al Decreto del Presidente Draghi”.Con questo ulteriore livello istituzionale il processo va verso il traguardo della stabilizzazione che da sempre mi ero ripromessa – ha concluso la deputata abruzzese -. Dare un futuro ed una continuità di lavoro a persone che si sono dedicate alla ricostruzione in questi anni con contratti prorogati di volta in volta con legge e che in taluni casi, come nel terremoto del 2009, operano da 12 anni con continuità ed abnegazione presso il Comune dell’Aquila e nei comuni del cratere. Tutelare i lavoratori e mantenere nella struttura pubblica competenze e professionalità utilissime e da non disperdere. Sono veramente felice”.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :