---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Record di Green pass emessi. Ieri sono stati oltre 860mila- Landini: 'Una piazza di tutti per difendere la democrazia'- Dopo l'assalto alla CGIl: Oggi i sindacati in piazza, "Mai più fascismi"- Whirlpool, non c'è accordo. Confermati i licenziamenti- Covid, i casi a livello mondiale superano soglia 240 milioni-

news

PRIMO PIANO

48° PREMIO SULMONA “GAETANO PALLOZZI” – RASSEGNA INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA, LE PREMIAZIONI

VIDEO Cerimonia di premiazione questa sera nella cornice del Teatro comunale "Maria Caniglia" per i vincitori della 48^ edizione d...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

sabato 28 agosto 2021

MIMESIS, GIRONI DANTESCHI E DANZATORI IN SCENA AL CASTELLO ORSINI

AVEZZANO - "28 e 29 agosto, spettacoli in onore del “Sommo poeta” a 700 anni dalla morte.Gironi danteschi e danzatori “animano” la splendida location del Castello Orsini: sabato 28 (ore 21) e domenica 29 agosto (ore 18) l’antico maniero ospiterà due importanti performance di danza, voce e musica organizzate per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Gli spettacoli, promossi da Harmony danza con la regia e la coreografia di Paola Campagna e Giacomo Calabrese nell’ambito del cartellone eventi estate del Comune di Avezzano, sono il frutto della ricerca di un gruppo di danzatori e performer della residenza coreografica "Progetto Koan" svolto nella sede dell’Harmony Danza. L’obiettivo ambizioso del progetto è quello di far vivere a danzatori, performer e attori un'esperienza condivisa di esplorazione e creazione in un contesto di lavoro in cui l’’essere e non il "fare" sia l'obiettivo cardine, comprendendo tra le attività anche l'azione vocale. Il tutto sotto la guida esperta dei docenti Paola Campagna, Laura Martorana, Giacomo Calabrese, Cristina Berlinzani, Monia Antonucci, Sebastiano Foti, Claudia Frisone, Piero Leccese. Negli appuntamenti al Castello Orsini verrà rappresentato un girone dantesco e i danzatori saranno dislocati in nicchie e meandri, dando vita ad una suggestiva pièce itinerante per, citando Italo Calvino "... cercare e saper riconoscere chi e che cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio". Si ricorda l’orario degli eventi in onore del “Sommo poeta”: sabato 28, ore 21; domenica 29, ore 18. Ingresso libero".
 

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :