---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Mancini: 'Club inglesi? Penso di andare al Mondiale e vincerlo'- Arrestato Massimo Ferrero il presidente della Sampdoria.La squadra non è coinvolta- Minacce a Fedriga dai No vax, il governatore sotto scorta- Gimbe, in 2 settimane 390mila nuovi vaccinati- Rasi: 'Stiamo vedendo forme di Covid severo nei bambini'- Scatta il super green pass: Primo multato a Roma 'Volevo vaccinarmi a giorni'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

martedì 3 agosto 2021

"BLOCCO STUDENTESCO CERCA CONFRONTO CON LA PROVINCIA PER CREARE L’INDIRIZZO INFORMATICO ALL’ ITI DI PRATOLA PELIGNA"

SULMONA – "Blocco Studentesco contatta la Provincia dell’Aquila per cercare un confronto che porti alla creazione di un indirizzo informatico all’interno dell’offerta formativa dell’ITI Leonardo da Vinci di Pratola.“Non è accettabile - comincia la nota del movimento - che nel 2021, un’area geografica grande come la Valle Peligna sia sprovvista di un indirizzo di studi legato all’informatica data la sua importanza quasi preponderante nel mondo che ci circonda. Non permetterne l’insegnamento significa penalizzare in primo luogo i ragazzi e in secondo luogo il territorio stesso che si vede necessariamente privato delle iscrizioni degli studenti interessati.”“A Pratola Peligna è già presente l’istituto tecnico Leonardo da Vinci – prosegue la nota - che all’interno della sua offerta formativa però prevede soltanto i settori di meccanica, elettronica e chimica. L’Istituto informatico più vicino alla zona di Sulmona-Pratola è nel Comune di Avezzano, ad una distanza di circa 60-70km, che vanno ad aumentare per chi abita nei Comuni minori del circondario. Molti ragazzi sono scoraggiati dall’eccessiva fatica che richiede la percorrenza di tale tratta, oltre che dal costo non indifferente degli abbonamenti ai trasporti, e si trovano quindi costretti a ripiegare su altro non potendosi realizzare in quella che è la loro passione.”“Abbiamo già contattato il Presidente della Provincia Angelo Caruso per sottolineare tale problematica. - conclude la nota del Blocco Studentesco – La nostra volontà è che venga introdotto un percorso campo di studi informatico all’interno dell’offerta formativa dell’ITI Leonardo da Vinci. Nel caso in cui la nostra richiesta di confronto dovesse essere ignorata e la grave lacuna persistere, assicuriamo già da ora che faremo sentire forte e chiaro il disagio dei ragazzi con azioni e manifestazioni di protesta fino a quanto non saremo ascoltati.”

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :