---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Record di Green pass emessi. Ieri sono stati oltre 860mila- Landini: 'Una piazza di tutti per difendere la democrazia'- Dopo l'assalto alla CGIl: Oggi i sindacati in piazza, "Mai più fascismi"- Whirlpool, non c'è accordo. Confermati i licenziamenti- Covid, i casi a livello mondiale superano soglia 240 milioni-

news

PRIMO PIANO

48° PREMIO SULMONA “GAETANO PALLOZZI” – RASSEGNA INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA, LE PREMIAZIONI

VIDEO Cerimonia di premiazione questa sera nella cornice del Teatro comunale "Maria Caniglia" per i vincitori della 48^ edizione d...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

mercoledì 3 febbraio 2021

UDIENZA PRELIMINARE IN TRIBUNALE CONTRO VERTICI A24-A25 A L'AQUILA. FORUM H2O "VERGOGNOSA LA MANCATA COSTITUZIONE DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE"

L'AQUILA - "Immagini sullo stato dei viadotti hanno fatto il giro del mondo ma il Ministero non chiede giustizia?""Lo Stato deve impegnare risorse e mezzi per stare dietro alle inequivocabili criticità connesse alla gestione dell'A24 e A25 ma il Ministero delle Infrastrutture non si costituisce nel procedimento che la Procura di L'Aquila ha avviato contro i vertici di Strada dei Parchi per ottenere giustizia. Abbiamo una sola parola per commentare: vergogna!" così il Forum H2O sulla decisione del MIT di non costituirsi per ora nel procedimento in corso al Tribunale di L'Aquila."I dirigenti del Ministero, in particolare Migliorino, hanno puntualmente rilevato gravissime inadempienze del concessionario. Le immagini dello stato in cui è ridotta l'autostrada hanno fatto il giro del mondo ma il ministro uscente De Micheli evidentemente sta pensando ad altro invece di difendere in ogni sede i diritti dei cittadini. Tra l'altro la Procura di L'Aquila contesta fatti gravissimi, segnalando problematiche enormi sui viadotti, che sarebbero stati addirittura a rischio crollo. Evidentemente fare chiarezza e giustizia non interessa a questa politica. Noi da volontari abbiamo fatto quei sopralluoghi che gli enti non avevano fatto segnalando la situazione in esposti e comunicati che hanno fatto partire le indagini in diverse procure. Ora continuiamo a dare il nostro contributo collaborando con altri volontari, l'associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada, che oggi ha chiesto la costituzione di parte civile. Incredibile che il Ministero, invece, faccia finta di niente" conclude il Forum H2O".

Segreteria Operativa Forum Abruzzese dei Movimenti per l'Acqua

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :