---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Omicron: Primi due casi in Inghilterra. Uno sospetto in Campania- Incubo Omicron in Europa: Caso sospetto in Germania, scatta l'allarme in Olanda - Il Ministero alle Regioni, 'Rafforzare il tracciamento- Variante Omicron in Belgio. L'Europa ora si blinda- Super pass spinge i vaccini, Lamorgese vedrà i prefetti- Covid 'Crescita continua di casi e occupazione negli ospedali'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

venerdì 26 febbraio 2021

"IL LICEO “FERMI” IN ORBITA ATTORNO ALLA LUNA"

SULMONA - "Il Polo “Fermi” apre la collaborazione con l’ASI (Agenzia Spaziale italiana) e compartecipa al progetto della NASA  Artemis 1 inviando nello spazio testimonianze e lavori multimediali, in orbita attorno alla luna attraverso il microsatellite ArgoMoon. Un’iniziativa che abbiamo attivato ad un anno dal progetto PERSEVERANCE, nome volutamente scelto per il nostro modello organizzativo e didattico strutturato in DAD nell’anno scolastico 2020/2021, e terminato a Settembre 2020, che ha ottenuto riconoscimenti ed apprezzamenti in campo nazionale.La scelta del nome #Perseverance, dal potente significato simbolico e motivante, anticipava ampiamente la Missione spaziale, ed era ispirato al Concorso per studenti, “Name the Rover” (6 Marzo 2020), tenutosi negli USA ed indetto dalla NASA, per l’individuazione del nome per il rover.Da quel momento “Perseveranza” è diventata la stella polare del Polo “Fermi”.
Quest’anno, dopo una fase di evoluzione e di crescita progressivi, e dopo una rivisitazione delle programmazioni e degli studi delle discipline dell’ASTRONOMIA, della FISICA, della CHIMICA e della MATEMATICA, gli studenti delle classi I e II D (Liceo sperimentale Quadriennale), avranno l’onore di rappresentare gli studenti d’Italia inviando i loro lavori nello spazio: un video di immagini combinate a pensieri che rappresentino il viaggio negli spazi sconfinati e la sfida dell’uomo che supera i limiti e si spinge oltre.
Il nostro dialogo con lo spazio è iniziato in un momento critico e voleva essere di buon auspicio e di speranza per una missione su Marte che proprio in questi giorni ha trovato il suo compimento, come testimoniato dalle spettacolari immagini pervenuteci; continua con l’adesione al programma Artemis1, attraverso un incontro virtuale del meglio della scuola italiana oltre l’orbita terrestre, augurandoci un futuro migliore e confidando nella scienza e nella tecnologia, strumenti di benessere e di sviluppo per l’umanità".

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :