ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Sit-in per i due studenti arrestati. Sciopero della fame e incatenati, cresce la protesta alla Sapienza- Usa: "La risposta di Israele sarà un attacco limitato in Iran"- Teheran avverte Israele: "Pronti ad usare un'arma mai utilizzata"- Draghi: "Proporrò un cambiamento radicale per l'Unione europea"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Accorpamento classi: Fdi, norma per evitarlo è stata introdotta e il Pd votò contro - Stazioni del territorio,Popoli-Vittorito diventa hub dei servizi - Rischio pluriclasse a Caramanico Terme, scoppia la protesta-

Sport News

# SPORT # Risultati calcio a 5 SULMONA FUTSAL BATTE SAN MARZANO E CHIUDE AL 2° POSTO, PLAYOFF COL TERZIGNO

IN PRIMO PIANO

PREMIO “GILBERTO MALVESTUTO” SECONDA EDIZIONE, CERIMONIA DI PREMIAZIONE

SULMONA - "Un uomo che ha fatto la storia di questa città e quella dell’Italia intera, insieme ai partigiani della Brigata Maiella, las...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 6 dicembre 2017

MEDICINA NUCLEARE: IL MANAGER TORDERA: “GLI ESAMI CONTINUERANNO AD ESSERE EFFETTUATI ALL’OSPEDALE PELIGNO E QUINDI GLI UTENTI NON DOVRANNO SPOSTARSI ALTROVE”

“Gli accertamenti potranno essere eseguiti, come da calendario fissato in precedenza, già a partire da lunedì 11 dicembre prossimo”“Per il Cim, nonostante le carenze di spazio che dobbiamo fronteggiare in ospedale, continuiamo  a garantire le prestazioni ambulatoriali e, nel  frattempo, lavoriamo alacremente per tornare al più presto nella sede di viale Mazzini”
SULMONA –  “Gli esami di medicina nucleare continueranno ad essere eseguiti all’ospedale di Sulmona e quindi gli utenti non avranno il disagio di doversi spostare in altri ospedali della provincia”.Lo precisa il Manager della Asl, Rinaldo Tordera, annunciando di aver trovato la soluzione  alle difficoltà logistiche che si sono create dopo il trasferimento forzato di Cim  e centro psichiatrico diurno dalla sede di viale Mazzini, chiusa dal sindaco con ordinanza dopo i rilievi dei Nas,  all’ospedale di Sulmona.
“I pazienti della Valle peligna”, aggiunge  Tordera, “già da lunedì prossimo 11 dicembre potranno sottoporsi all’ ospedale di Sulmona agli accertamenti di medicina nucleare, secondo il normale calendario di lavoro fissato in precedenza”
“Al contempo, per quel che riguarda il Cim, continueremo a garantire le prestazioni ambulatoriali nella sede provvisoria individuata in ospedale, facendo tutto il possibile per dare continuità di assistenza, seppure in condizioni logistiche non agevoli. La nostra priorità assoluta, pur nelle forti carenze di spazio con cui dobbiamo fare i conti, è di essere il più possibile vicini a chi soffre di malattie mentali e ai loro familiari. Ci rendiamo perfettamente conto della delicatezza delle patologie trattate e di come eventuali deficit nell’assistenza possano ripercuotersi sui pazienti. Per questo”, aggiunge il Manager, “stiamo lavorando alacremente per tornare al più presto nella sede di viale Mazzini, in modo da ripristinare a pieno regime l’attività del centro diurno psichiatrico.  Da parte nostra ribadiamo tutta la disponibilità e l’impegno di voler stare al fianco di famiglie  e malati”