ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Sit-in per i due studenti arrestati. Sciopero della fame e incatenati, cresce la protesta alla Sapienza- Usa: "La risposta di Israele sarà un attacco limitato in Iran"- Teheran avverte Israele: "Pronti ad usare un'arma mai utilizzata"- Draghi: "Proporrò un cambiamento radicale per l'Unione europea"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Accorpamento classi: Fdi, norma per evitarlo è stata introdotta e il Pd votò contro - Stazioni del territorio,Popoli-Vittorito diventa hub dei servizi - Rischio pluriclasse a Caramanico Terme, scoppia la protesta-

Sport News

# SPORT # Risultati calcio a 5 SULMONA FUTSAL BATTE SAN MARZANO E CHIUDE AL 2° POSTO, PLAYOFF COL TERZIGNO

IN PRIMO PIANO

PREMIO “GILBERTO MALVESTUTO” SECONDA EDIZIONE, CERIMONIA DI PREMIAZIONE

SULMONA - "Un uomo che ha fatto la storia di questa città e quella dell’Italia intera, insieme ai partigiani della Brigata Maiella, las...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 10 novembre 2017

TROVATO VELENO PER GATTI. ESPOSTO DELL’ENPA IN PROCURA

SULMONA – Un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica di Sulmona contro ignoti è stato presentato da Franca Ferroni, guardia zoofila dell’Enpa, per il fenomeno dell’avvelenamento dei gatti nel viale di Sant’Antonio a Sulmona. Per fortuna non si registrano vittime ma la Ferroni nei giorni scorsi ha individuato la sostanza velenosa che è stata posto nei pressi di un condominio con evidenti rischi non solo per gatti e animali ma per la pubblica incolumità.
“Nessuno ha il diritto di mettere in circolazioni questi veleni. E’ vietato dalla legge e il responsabile è punito con la sanzione prevista dal codice penale”- ricorda la guardia zoofila. Il riferimento è all’articolo 544 ter del codice penale, secondo il quale, “chiunque, per crudeltà o senza necessità , cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o a fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da tre mesi a diciotto mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro . La stessa pena si applica a chiunque somministra agli animali sostanze stupefacenti o vietate ovvero li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi”. Ma la Ferroni rilancia l’allarme anche sul fenomeno del randagismo felino che ha assunto connotati preoccupanti in città. Solo nella zona sud, quella che va da Porta Napoli a via Silvestro Di Giacomo, si contano almeno 90 gatti abbandonati. L’appello dell’Enpa è rivolto a chi ha tempo e voglia di adottare gli animali. Una tirata d’orecchia arriva per “chi riceve i fondi e deve sensibilizzare” ma anche al Comune di Sulmona e a Regione Abruzzo perché- conclude Ferroni- “devono intercettare i fondi per costruire un cimitero per animali e un rifugio per gatti”.