ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il Foglio, Ilaria Salis si candida con Avs alle Europee- Amadeus a Warner Bros. Discovery, sviluppo di nuovi format. Accordo quadriennale- Il G7 conferma il suo "convinto sostegno" a Kiev - "Improbabile un attacco contro l'Iran fino a fine Pasqua ebraica"- Teheran: "Pronti a colpire i nemici con i jet supersonici russi"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Neve sui monti d'Abruzzo, ai Piani di Pezza -11.4°C - Rischio pluriclasse scongiurato, vertice all'Ufficio scolastico- Accorpamento classi: Fdi, norma per evitarlo è stata introdotta e il Pd votò contro - Stazioni del territorio,Popoli-Vittorito diventa hub dei servizi -

Sport News

# SPORT # Risultati calcio a 5 SULMONA FUTSAL BATTE SAN MARZANO E CHIUDE AL 2° POSTO, PLAYOFF COL TERZIGNO

IN PRIMO PIANO

LA CITTÀ DI PESCINA E L'UNIVERSITÀ D'ANNUNZIO INSIEME PER IL COMPLEANNO DI SILONE

PESCINA - "Pescina in festa: il Primo Maggio 2024, in occasione del 124esimo anniversario della nascita di Ignazio Silone, la Città di ...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 24 novembre 2017

MOBILITAZIONE PER L'OSPEDALE DI PRIMO LIVELLO, FORZA ITALIA NON SI ARRENDE

VIDEO
SULMONA – Un mega manifesto che verrà affisso nei punti nevralgici della citta, delibere consiliari ad hoc sul tema e una mobilitazione. Queste le prossime mosse che Forza Italia Sulmona intende sferrare per continuare la battaglia sulla classificazione del nosocomio peligno. No all’ospedale di base, si al primo livello. Lo hanno ribadito a gran voce oggi in conferenza stampa il coordinatore cittadino Antonio Menchinelli, il vice coordinatore regionale Luigi La Civita e il capogruppo in consiglio comunale Elisabetta Bianchi.
Ma il partito intende coinvolgere anche il territorio da Raiano a Corfinio, passando per Pratola Peligna e Campo di Giove e per tutte le altre zone che insistono nel bacino d’utenza dell’ospedale dell’Annunziata. “Ogni giorno sentiamo disservizi continui perché si continua a scegliere l’ospedale di base.

Chiediamo fortemente che si deroghi al piano sanitario regionale per aver il primo livello che porta con sé una serie di servizi che l’ospedale di base non potrà erogare”- ha esordito il coordinatore Menchinelli. “Quello dell’amministratore Casini è un errore strategico. L’errore su un tracciato di una strada si può cambiare come un’opera pubblica ma sulla sanità non è così”- interviene La Civita che non le manda a dire. E’ il consigliere Elisabetta Bianchi a ricordare che il Manager Tordera non si è ancora pronunciato sulla sua richiesta di verifica degli indici di vulnerabilità dei presidi ospedalieri della Asl 1 dal momento che Sulmona avrà fra non molto il nuovo ospedale antisismico. La Bianchi chiama alla mobilitazione, insieme ai sindacati, “tutti i cittadini consapevoli che il servizio sanitario nella Valle Peligna non funziona”. Alla conferenza di Forza Italia hanno preso parte anche amministratori del territorio che daranno man forte alla battaglia fra cui il consigliere comunale di Pratola Peligna Antony Leone, il sindaco di Raiano Marco Moca, il vice sindaco di Corfinio Giovanni Presutti e il vice sindaco di Campo di Giove Stefano Di Mascio.