ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Amadeus divorzia dalla Rai- L'Iran: "Se Israele risponderà, reagiremo più duramente"- L'Iran invoca il diritto all'autodifesa "Non avevamo altra scelta"- Condanna del G7 all'Iran, "tutti evitino l'escalation"- Israele in allerta: "Abbiamo piani per operazioni offensive e difensive"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Roma-Pescara:Rfi aggiudica raddoppio Interporto-Manoppello-Scafa - Marsilio, confronto e condivisione sulle sfide che ci attendono- Montesilvano:Tragico schianto, con l'auto contro un muro di cemento: morti due giovani-

Sport News

# SPORT # Risultati calcio a 5 SULMONA FUTSAL BATTE SAN MARZANO E CHIUDE AL 2° POSTO, PLAYOFF COL TERZIGNO

IN PRIMO PIANO

VINITALY: PRESIDENTE CONSIGLIO MELONI VISITA ‘SPAZIO-ABRUZZO’

VERONA - "Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni, ha visitato oggi pomeriggio al Vinitaly lo “Spazio-Abruzzo”, padig...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

martedì 21 novembre 2017

ARCHEOCLUB: ESCURSIONE DA SULMONA AL SITO ARCHEOLOGICO DI OCRITICUM A CANSANO

SULMONA - "Domenica 26 novembre il Club Alpino Italiano e l'Archeoclub di Sulmona invitano tutti gli appassionati di montagna e di archeologia a partecipare all'escursione che si svolgerà da Sulmona al sito archeologico di Ocriticum nei pressi di Cansano. Il cammino percorrerà il sentiero che parte dal Cimitero di Sulmona, percorre il profondo Vallone di Grascito per arrivare a Fonte Sulmontina. Questo sentiero è stato recentemente riaperto dal CAI di Sulmona e segue la riapertura dei sentieri del Parco Urbano delle Pietre Regie
avvenuta questa primavera, nell'ambito di un progetto di valorizzazione di tutti i sentieri di Colle Mitra. Al termine dell'escursione i soci dell'Archeoclub accompagneranno gli escursionisti nella visita al sito archeologico di Ocriticum. Con questo evento il CAI e l'Archeoclub intendono promuovere la conoscenza della montagna e dell'archeologia ma soprattutto sensibilizzare tutte le istituzioni a destinare maggiori risorse alla montagna ed alla cultura valorizzando il nostro territorio ed i suoi siti culturali, in un'ottica di sviluppo di un turismo sostenibile. Con la speranza che i turisti irlandesi incontrati nel mese di giugno lungo il sentiero mentre si svolgevano i lavori tornino a percorrere questo sentiero e gli altri della nostra Valle trovandoli sempre accessibili e ben segnalati.