ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Russia, tre droni ucraini distrutti a Rostov - Papa Francesco al G7 sferza i grandi della terra: "Lavorate per la pace"- Uilpa, al Beccaria di Milano evasi due detenuti - Zelensky, "Putin è come Hitler, non ci si può fidare"- La proposta di pace di Putin: "Pronti ad un cessate il fuoco e a negoziati". Kiev: "Solo una farsa"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Uccise l'anziana madre malata, condannato a 14 anni- Mamma e figlia investite dal treno, lutto cittadino a Montesilvano - Guerriero di Capestrano, Mic dovrà esibire atti su autenticità-

Sport News

# SPORT # Euro 24: esordio facile per la Germania, 5-1 alla Scozia - Euro 24, Spalletti pronto al sogno italiano: "Noi eroi e giganti"- Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus - Buffon: "L'Italia sottostimata ma è molto competitiva"-

IN PRIMO PIANO

DOMENICA 16 GIUGNO IL CIRCUITO MTB ABRUZZO CUP ANNOVERA PER LA SETTIMA VOLTA LA GRANFONDO MTB CAMPO DI GIOVE

CAMPO DI GIOVE - " Per iniziativa del sodalizio Bike Shock Team, si lavora a pieni giri per mettere in cantiere la Granfondo Mtb di Cam...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 2 maggio 2012

EX CAMPARI, PARTITO IL PRIMO CARICO DI LATTINE MOJITOSODA E LEMONSODA

SULMONA - Partito nel primo pomeriggio di oggi dallo stabilimento ex Campari di Sulmona il primo carico di lattine di  Mojitosoda prodotto per conto della Campari in direzione del centro di distribuzione. Dall'inzio della produzione, cominciata a metà aprile (clicca qui) nello stabilimento della "MediBev Mediterranee" ('nome scelto dai nuovi proprietari Spumador-Refresco) sono state prodotte circa 2,5 milioni di lattine di Mojitosoda, Lemonsoda e Oransoda per Campari e lattine di Cola, Aranciata e Limonata per conto del Marchio Tomarchio. Al lavoro da due mesi 15 dipendenti, tra cui 11 operai in forza nella ex Campari, e 4 new entry, giovani sulmonesi e pratolani. (CLICCA QUI) Entro metà giugno sono previste la produzione di una seconda linea, quella relativa al vetro, e un'altra infornata di personale, tanto che, in questi giorni, sono in corso i colloqui per la

selezione dei dipendenti. Entro fine anno, invece, è prevista la realizzazione del Pet e il completamento delle assunzioni che dovrebbero raggiungere le 40 unità.
"Siamo soddisfatti perchè l'azienda è ripartita" e' il commento di Franco Pescara della Fai Cisl, il quale, però, non ha mancato di sottolineare l'assenza di plauso da parte del mondo politico locale, escludendo la parlamentare Paola Pelino. "In un periodo di crisi come questo la riapertura della fabbrica e la prima produzione dovrebbero essere notizie bellissime, ma non ho letto nè sentito politici locali esultare, tranne che l'onorevole Pelino". E' fiducioso Pescara per quanto riguarda il ritorno al lavoro di altri ex operai "è sempre viva la speranza che possano essere richiamati, pensiamo che in questi due mesi la prima produzione sia stata resa possibile grazie alla presenza di chi aveva esperienza".