ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Guterres, decisioni dell'Aja vincolanti, siano rispettate - La Corte internazionale di giustizia ordina a Israele di fermare l'offensiva a Rafah - Approvato il decreto salva-casa. Anche la Commissione per i conti dei club sul tavolo-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Da Sulmona a Tropea, il 'mangiaplastica' ora in 121 Comuni- A 80 anni da bombardamento, Avezzano ritrova nomi delle vittime - Lago di Scanno, lavori di messa in sicurezza delle sponde- L'Aquila si prepara ad accogliere lo show acrobatico delle Frecce Tricolori, lo spettacolo che accenderà il cielo aquilano nel fine settimana del 25 e 26 maggio-

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

PREMIO BENEDETTO CROCE, ASSEMBLEA CONCLUSIVA A POPOLI TERME DELLE GIURIE POPOLARI

POPOLI - "Le 52 giurie popolari del Premio Nazionale di Cultura Benedetto Croce di Pescasseroli,  XIX edizione, si sono riunite a Popol...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 4 aprile 2024

STELLANTIS, SPERA (UGL METALMECCANICI):"SEVEL SI CONFERMA SITO STRATEGICO DEL GRUPPO"


ROMA - “L'incontro appena concluso conferma la centralità del sito abruzzese nel gruppo Stellantis”, così Antonio Spera, Segretario Nazionale Ugl Metalmeccanici in conclusione del terzo incontro con i vertici del gruppo presso il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, alla presenza del Ministro Adolfo Urso, della sottosegretaria Fausta Bergamotto e del Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio. Spera, presente all'incontro con la delegazione Ugl assieme al Segretario Territoriale Chieti-Pescara Giuseppe Saraceni ed ai componenti di Segreteria, Roberto Chiavelli e Alessandro Angelucci, nel corso del confronto ha osservato che “mentre per quanto riguarda i veicoli commerciali elettrici l'azienda conferma di avere le tecnologie per rispondere alla domanda di mercato dei veicoli elettrici.

Occorrerà indirizzare anche la filiera dell'indotto con Piani decennali per adeguare e garantire la rete dei fornitori locali”. Dopo aver sottolineato le problematiche dei fornitori dell'indotto “che sono in forte difficoltà. Una delle tante aziende coinvolte è in particolare la Denso di San Salvo, nella quale i volumi legati ai motori endotermici sono in costante diminuzione. Sulla questione il giorno 18 aprile sarà convocato il tavolo ministeriale confermato dal ministero”, il sindacalista ha concluso affermando che: “è importante avviare contratti di Sviluppo con la regione Abruzzo, un piano energetico e l'ampliamento delle rete delle infrastrutture che è essenziale per il l'intero settore Automotive e non solo”. 






Automotive, Marsilio: "da Stellantis rassicurazioni su futuro produzione elettrica in stabilimento di Atessa”

Roma, 4 aprile 2024 - "Da parte di Stellantis sono state fornite rassicurazioni sulla capacità e flessibilità dell'azienda di rispondere al mercato, sviluppare nuovi prodotti e, in particolare, il motore elettrico nello stabilimento di Atessa, già pronto ad aumentare i livelli di produzione non appena le richieste e le quote di mercato cresceranno". Lo ha dichiarato questo pomeriggio il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, al termine di un incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, presieduto dal Ministro Adolfo Urso e focalizzato sullo sviluppo, le future prospettive dello stabilimento Stellantis di Atessa e le strategie per rafforzare la produzione e l'indotto.
"Nel corso dell'incontro", ha aggiunto Marsilio, "abbiamo ribadito che non basta investire sulla produzione della fabbrica Stellantis, ma è necessario creare una rete con tutto il territorio, perché l'indotto coinvolge un numero di addetti quasi tre volte superiore a quello dello stabilimento di Atessa".
Per Marsilio "il tavolo di oggi ha rappresentato un lavoro importante e costruttivo, che fa seguito a mesi di impegno del governo Meloni e del ministro Urso. Mai si era visto un lavoro così dettagliato, svolto stabilimento per stabilimento, per costruire il futuro dell'automotive e rilanciare la produzione di veicoli e l'industria metalmeccanica in Italia. L'Abruzzo ha fatto e continuerà a fare la sua parte. I prossimi 9 e 10 maggio organizzeremo anche un grande evento sul territorio abruzzese, dedicato proprio al confronto tra i principali portatori di interessi e le principali aziende del settore automotive, per affrontare al meglio e preparare il terreno alla transizione tecnologica in corso".

Nessun commento: