ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Meloni a Bagnoli per il protocollo d'intesa: "Cambieremo le cose"- Trump a Milwaukee per la convention Gop, scende dall'aereo e alza il pugno- Biden: "L'attentato a Trump ci impone un passo indietro"- Un ex capo dei vigili del fuoco lo spettatore ucciso. "Si è lanciato sulla famiglia per difenderla"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Avvisi fiscali post-termini con proroga Covid, proteste utenti- Abruzzo ancora nella morsa del caldo, sfiorati i 43 gradi - Incidente stradale in Marsica, morto uno dei braccianti- Da La Russa a Schlein in campo per la Partita del Cuore a L'Aquila -

Sport News

# SPORT # Calcio: parte il ritiro del Pescara, lascia il ds Delli Carri- La Spagna campione Europa 2024, battuta l'Inghilterra 2 - 1 - Calcio: il Pescara ufficializza il tecnico Baldini-

IN PRIMO PIANO

GIOSTRA CAVALLERESCA 2024, AL VIA I LAVORI PER ALLESTIRE IL CAMPO DI GARA IN PIAZZA GARIBALDI

SULMONA - " Mezzi in azione da questa mattina nella centralissima piazza Garibaldi di Sulmona per allestire il campo di gara della Gios...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 10 aprile 2024

ANTONIO PEDRETTI ESPONE AL MUSEO DELLE GENTI DI PESCARA DE RERUM NATURA


PESCARA - "Alla presenza del Sindaco di Pescara Carlo Masci, dell'assessore Alfredo Cremonese, del presidente di Confartigianato turismo di Pescara Italo Di Giovanni, della cantante Georgiana Gaman, è stata inaugurata nel Museo delle Genti d'Abruzzo la mostra di Antonio Pedretti "De Rerum Natura” curata dal critico d'arte Massimo Pasqualone ed organizzata dalla Galleria Opus, con la direzione artistica di Ivan Antonio Giampietro, la produzione e l'ufficio stampa
della Venus Entertainment, con il patrocinio dell'amministrazione comunale di Pescara e di Confartigianato Pescara.Davanti ad un folto pubblico, l'artista varesino ha commentato le sue oltre 30 opere che resteranno in mostra fino al 5 maggio."Sono davvero felice della presenza del grande maestro Antonio Pedretti- sottolinea il curatore della mostra Massimo Pasqualone, perché l'artista varesino rappresenta la grande storia dell'arte italiana contemporanea, tra paesaggio, silenzio, quiete interiore".

Nessun commento: