ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il titolare dell'azienda di Satman: "Lo avevo avvisato di non avvicinarsi al macchinario"- Italia maglia nera Ocse per fecondità, 1,2 figli per donna - Diciottenne muore schiacciato da un mezzo agricolo- Per la seconda prova c'è Platone al Classico, matematica allo Scientifico - Putin e Kim firmano un patto di difesa reciproca: sostegno militare immediato in caso guerra-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"- Incidente su ss 16 a Vasto, muore un trentenne - ACS investe 4 milioni per il secondo stabilimento a Tortoreto-

Sport News

# SPORT # Serbia - Slovenia 1 - 1- Il Portogallo batte in rimonta 2 - 1 la Repubblica Ceca - La Francia batte l'Austria 1-0-

IN PRIMO PIANO

LA CITTA’ DI SULMONA HA RICORDATO GLI 80 ANNI DELLA LIBERAZIONE DALL’OCCUPAZIONE TEDESCA

SULMONA VIDEO - "La Città ha ricordato gli 80 Anni della Liberazione dall’occupazione tedesca, durata nove mesi, dal Settembre 1943 al...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 16 febbraio 2024

ANGELILLI: "QUAGLIERI COME DON ABBONDIO. MA DAVANTI NON HA RENZO"


SULMONA - "La reazione scomposta dell'assessore regionale Quaglieri, che sfocia addirittura in un attacco personale, la dice lunga sulla mancanza di argomenti in tema di aree interne dell' Abruzzo. Novello don Abbondio, Quaglieri prova a confondere le carte scomodando addirittura Catone tanto che verrebbe da rispondergli "si piglia gioco di me? Che vuol ch'io faccia del suo latinorum?" . Ma noi non siamo Renzo e capiamo bene che quando  gli esponenti del centrodestra sono colpiti nel segno, sanno solo alzare la voce e guardare il dito anziché la luna. Volere insegnare ad un sindaco delle aree interne, cosa sono le aree interne, ha dell'inverosimile. È come il ricco che dà dell’ignorante al povero e pretende di spiegargli cosa sia la fame. Sì perché se la Regione ritiene che il problema delle aree interne si risolva semplicemente con l’individuazione di altre due aree che appartengono alla strategia e sulle quali sono stanziati 1.400.000 euro, allora significa che non sono proprio chiari i problema del centro Abruzzo. Il problema della marginalità delle aree interne si risolve attraverso un miglioramento dei servizi quali la mobilità, la sanità e la formazione del lavoro. Interventi che richiedono visione strategica e incentivi. Chi vive in questa parte d'Abruzzo, di tutto questo non ha visto niente. Pertanto, invito l'assessore regionale ad abbassare i toni ed a prendere atto di quanto non sia stato fatto e di quanto ci sia ancora da fare. Da sindaco di Pacentro, paese delle aree interne, ho imparato a riconoscere, affrontare, risolvere, le esigenza del cittadino, dalla più piccola alla più importante, riuscendo a fornire risposte concrete. Purtroppo, l'assessore regionale, in questi ultimi 5 anni di governo Marsilio, non può affermare lo stesso.

Nessun commento: