ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Houthi, "missili su Eilat e nave Usa nel Mar Rosso"- Kiev, respinto nella notte massiccio attacco russo - Alta tensione Israele-Houthi. Abbattuto missile nel Mar Rosso - Spara per il chiasso ad una festa di laurea e ferisce tre giovani. Viene denunciato, poi si suicida-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Barca affonda a Ortona, diportisti salvati da Capitaneria- Sindacati Polizia Pescara, sempre meno uomini, serve svolta- Patto per l'Abruzzo, 'no' a legge mancia con fondi a pioggia -

Sport News

# SPORT # Calciomercato Pescara: priorità terzino destro. Oltre ad Accardi gradito a Baldini, piacciono anche Leo del Crotone e Salvo del Messina. In attacco, almeno per ora, sicuro di restare Tommasini-

IN PRIMO PIANO

TAGLIO DEL NASTRO PER L'INTERNATIONAL IMAGO FILM FESTIVAL, A TERAMO DAL 27 LUGLIO AL 3 AGOSTO

TERAMO - " Torna per la terza edizione l’International Imago Film Festival che si sposta nel capoluogo di provincia di Teramo dal 27 lu...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

martedì 30 gennaio 2024

"NO PIZZONE II": CONVOCAZIONE ASSEMBLEA COORDINAMENTO


PIZZONE - "È convocata per il prossimo 4 febbraio alle ore 15:00, presso i locali dell’ex lavatoio di Isernia in Largo Maddalena, l’assemblea del coordinamento “No Pizzone II”. Alla luce della sospensione della procedura per la realizzazione della nuova centrale, concessa dal Ministero dell'Ambiente ad Enel fino al prossimo 31 agosto 2024, è necessario fare il punto della situazione per salvaguardare il destino dei territori compresi tra Pizzone, Castel San Vincenzo, Alfedena e Barrea.
“In questi giorni si è pensato erroneamente che questa sospensione concessa al gigante energetico fosse il preludio di un progetto calmierato, per cui in molti hanno pensato che non fosse più necessario tenere alta la guardia. Già nelle stesse parole dell'Assessore all’Ambiente e alle politiche energetiche della Giunta molisana, Andrea Di Lucente, si è visto che una via possibilista alla realizzazione dell’impianto Enel si sta facendo largo nell’opinione pubblica.  Quello che ci preme sottolineare in questo momento è che, allo stato attuale - stando a quanto leggiamo dalle carte ufficiali - nessun progetto è stato presentato. Si parla di un ridimensionamento di quello precedente, ma nulla di tutto ciò è stato scritto, ma solo raccontato in forma ufficiosa o di piazza dai tecnici Enel. Tuttavia noi, a dispetto di quanto dice l’assessore Di Lucente, vogliamo leggere le carte, vedere nero su bianco quello che è il futuro del nostro territorio e del nostro lavoro. L’assemblea di domenica prossima sarà  il momento in cui verranno analizzate tutte le nostre perplessità, sia sul progetto in quanto tale, sia sulle procedure adottate, ad iniziare  anche dalla mancata pubblicazione in procedura della richiesta di ulteriore proroga presentata da Enel. A differenza di altri, non vogliamo fermarci alle chiacchiere e reputiamo necessario incontrarci il prossimo 4 Febbraio proprio per chiarire la posizione del coordinamento e per accogliere nuove idee provenienti da tutti coloro che vorranno partecipare. L’assemblea è aperta a tutti. Vi aspettiamo.”

Nessun commento: