ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Parigi, le truppe in Ucraina non significano belligeranza - Regionali Sardegna, Todde: "Dopo 75 anni abbiamo rotto il tetto di cristallo". Truzzu: "Ho perso io"- Truzzu: "Ho chiamato Todde per farle i complimenti"- Flop agita il centrodestra, Meloni teme l'effetto domino- Regionali, Todde esulta: "Sono la prima presidente donna della Sardegna"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Salvini, ottimista per l'Abruzzo, il centrodestra vincerà- Per un abruzzese su due difficile raggiungere il pronto soccorso -

Sport News

# SPORT # Calcio Capello-Ovidiana Sulmona 1-3 (Palestini. Braghini, Kalnins) Sesto Campano-Castel di Sangro 4-2 Popoli-Villa Sant Angelo 1-5 Valle Peligna-Ortigia 3-2 (Pizzola, Silvestri, Liberato) Morronese-Goriano Sicoli 1-0 (Zappa F.) Roccacasale-Montereale 3-0 (Gerosolimo, Pacella, Forcucci). Pro Tirino-Pratola 4-3 Terza categoria un turno di riposo Calcio a 5 Sulmona Futsal-Casagiove 6-3 Superaequum-Lisciani Teramo 7-4 Atletico Vittorito-Scanno 4-4 Centro storico-Castelvecchio B. 2-3 Dynamica-Nerostellati 4-3 Sp. Club Villalago-Teate 3-2

IN PRIMO PIANO

MURATORE SI FERISCE MENTRE LAVORA PRESSO IL TRIBUNALE DI SULMONA

SULMONA - " Si è reso necessario il ricovero nel reparto di Ortopedia dell'ospedale dell'Annunziata di Sulmona per un operaio d...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

domenica 17 dicembre 2023

OGGI LE LAVORATRICI ED I LAVORATORI TECNOCALL DELL'AQUILA HANNO PORTATO LA LORO VERTENZA DENTRO LO STADIO GRAN SASSO


L'AQUILA - "Oggi Le lavoratrici ed i Lavoratori Tecnocall dell'Aquila hanno portato la loro vertenza dentro lo stadio Gran Sasso. Uno striscione è stato per qualche minuto esposto in campo prima dell'inizio della partita. Contestualmente lo speaker dello stadio ha dato lettura di un  appello alla cittadinanza. Di seguito vi condividiamo il testo dell'appello e poche immagini.Care aquilane e cari aquilani, ci scusiamo per aver invaso il nostro e il vostro luogo, tempio di svago e di fede collettiva.Vi sollecitiamo in questa giornata domenicale su una vicenda che riguarda drammaticamente noi in prima persona e tutta la città .Siamo le lavoratrici ed i lavoratori del Call center Tecnocall dell’Aquila. Gestiamo per conto di ACEA il mercato tutelato dell’energia. Mercato che a fine anno smetterà in gran parte di esistere. Noi non vorremmo sparire con esso.Noi siamo Lavoratrici e Lavoratori che semplicemente reclamano il diritto ad esistere, il diritto ad un lavoro, il diritto ad un giusto salario.



Purtroppo, per pressioni lobbistiche che certo comprenderete, ci stanno sacrificando al profitto, anzi agli extraprofitti di un mercato grasso, ad interessi particolari, mortificando donne ed uomini di questa comunità.
Siamo qui, ora, a chiedervi di condividere con noi il particolare drammatico momento, di farvi con noi VOCE e CUORE di questo dramma annunciato, affinché, insieme, si possa riuscire a scuotere le coscienze e le azioni di chi detiene il potere della decisione.
Abbiamo dinanzi a noi pochi giorni per farci ascoltare. Siamo donne ed uomini di questa città, restano pochi giorni per determinare il nostro futuro.


Siamo vostri concittadini e concittadine, spesso vostri amici e conoscenti, siamo un pezzo di comunità. Oggi vi chiediamo di non lasciarci soli, di farci sentire comunità ed insieme combattere il torto subito, per non impoverire ulteriormente la Città. Abbiamo bisogno insomma della vostra forza e sensibilità. Della caparbietà che il territorio ha espresso nei momenti più difficili, del senso di appartenenza e della necessaria determinazione a difesa di un interesse che oggi ci riguarda personalmente ma che è in assoluto collettivo . Il DIRITTO AL LAVORO".

Le lavoratrici ed i lavoratori Tecnocall L’Aquila   

Nessun commento: