ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Natisone, ritrovato un corpo: sarebbe quello di Cristian- È morto uno dei sei operai feriti nell'incidente alla fabbrica Aluminium di Bolzano - Alla guida ubriaca, morti in incidente una 20enne e un bimbo - Seggi aperti in 101 comuni per i ballottaggi -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Litigano durante il lavoro alla MA2: due operaie licenziate. Fiom, sciopero- A Pescara nasce il Movimento "Pettinari per l'Abruzzo"- Rugby: la Nazionale si preparerà all'Aquila nei prossimi 3 anni - Mutui: in Abruzzo richieste +12% nei primi quattro mesi 2024 -

Sport News

# SPORT # Contro la Croazia il ct Spalletti pensa a un'altra Italia, serve un solo punto - Il figlio di Francesco Totti è un nuovo giocatore dell'Avezzano Calcio-

IN PRIMO PIANO

NOTTE ROMANTICA DE I BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA 2024, GRANDE ADESIONE IN ABRUZZO E MOLISE

ROCCAMORICE - " Notte romantica de I Borghi più belli d'Italia. Il Presidente Di Marco: "Grande adesione da parte dei Borghi a...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 19 aprile 2023

"COME PREVISTO DAL METEOROLOGO STEFANO BERNARDI NEVE E PIOGGIA A GOGÒ IN QUESTA PRIMA PARTE DI PRIMAVERA. ORO PER GLI IMPRENDITORI DEGLI SPORT INVERNALI E POSSIBILE MANNA PER I CERCATORI DI FUNGHI E TARTUFI"

L'AQUILA - "Di neve ne è caduta tanto quanto basta per rendere soddisfatti gli imprenditori degli sport invernali.Laddove però le precipitazioni sono cadute sottoforma di pioggia ad essere soddisfatta potrebbe essere la speranza  dei cercatori di funghi e di tartufo.Tutto come previsto dal Meteorologo Stefano Bernardi, insomma.È stato proprio Bernardi ad avere annunciato, con  ampio anticipo, la possibilità di poter avere una stagione primaverile foriera di precipitazioni a causa degli scambi meridiani delle correnti dettati da un Vortice Polare mai come quest'anno frastagliato.Un modello di Primavera da lui previsto e che si sta puntualmente avverando.
La quantità di pioggia caduta, qualora dovesse essere accompagnata da ideali situazioni termoudometriche, potrebbe caratterizzare in positivo anche la stagione micologica.
Le premesse ci sono tutte.Ora bisognerà solo aspettare e vedere se le condizioni predette saranno tali da rendere indimenticabile un anno meteorologico che sembrava partito col piede sbagliato ma che, invece, almeno al centro-sud dell'Italia, ha avuto una sterzata proprio quando tutti non se lo aspettavano meno che Bernardi evidentemente". 





Nessun commento: