news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Ecatombe in Turchia e Siria Erdogan nei luoghi del sisma- Mattarella, Benigni e Ferragni nella prima serata di Sanremo- Sono oltre 6.200 le vittime del terremoto. 'Ad Aleppo una catastrofe, serve tutto'- Oltre 5mila morti, si scava tra le macerie. Biden chiama Erdogan. Disperso un italiano-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

IN PRIMO PIANO

PROROGA TRIBUNALI ABRUZZESI, FINA: “ORA CONDIVIDERE PROPOSTA PER RIAPERTURA DEFINITIVA”

L'AQUILA - “L’approvazione in Commissione Affari costituzionali e Bilancio del Senato, in seduta congiunta, della proroga per i tribunal...

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 23 dicembre 2022

UNIVERSITÀ, IN ABRUZZO A RISCHIO IL DIRITTO ALLO STUDIO

PESCARA - "I Giovani Democratici Abruzzesi esprimono grande rammarico in seguito alla pubblicazione delle graduatorie delle borse di studio per l'Anno Accademico 2022/2023, poiché migliaia di studenti in sede e fuori sede iscritti agli istituti di alta formazione della nostra regione risultano ad oggi idonei ma non beneficiari delle borse. Ciò significa che tali studenti, pur avendo i requisiti economici e di merito per usufruire delle borse stesse, non possono accedervi per insufficiente copertura economica.I Giovani Democratici sostengono e si uniscono alle rimostranze dei sindacati studenteschi (Udu- Unione degli Universitari e 360 gradi) e sollecitano la Regione affinché il diritto allo studio diventi una priorità. Tutti gli idonei dovrebbero essere già beneficiari al momento della pubblicazione delle graduatorie, affinché il diritto allo studio sia garantito anche e soprattutto per coloro che hanno difficoltà economiche, senza ritardi che possono comportare disagi e rinunce, e dunque le borse devono essere finanziate entro il 31 dicembre e non il giorno prima della scadenza perdendo la premialità del FIS (Fondo Integrativo Statale).Rilanciamo, in sede di bilancio della Regione, il nostro pacchetto di proposte per un’Università di valore e giusta: aumentare gli spazi per la didattica, garantire trasporti per i pendolari, assicurare assistenza sanitaria di base per i fuorisede, avviare un processo di integrazione dell’offerta formativa e coprire totalmente le borse di studio".


Luca Guerrini, responsabile Università Giovani Democratici

Claudio Mastrangelo, segretario regionale GD

Saverio Gileno, coordinatore della segreteria regionale GD

Nessun commento: