news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Ecatombe in Turchia e Siria Erdogan nei luoghi del sisma- Mattarella, Benigni e Ferragni nella prima serata di Sanremo- Sono oltre 6.200 le vittime del terremoto. 'Ad Aleppo una catastrofe, serve tutto'- Oltre 5mila morti, si scava tra le macerie. Biden chiama Erdogan. Disperso un italiano-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

IN PRIMO PIANO

PROROGA TRIBUNALI ABRUZZESI, FINA: “ORA CONDIVIDERE PROPOSTA PER RIAPERTURA DEFINITIVA”

L'AQUILA - “L’approvazione in Commissione Affari costituzionali e Bilancio del Senato, in seduta congiunta, della proroga per i tribunal...

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 20 dicembre 2022

MOSTRA. “LA GRANDE GUERRA NELLA CARTOGRAFIA SATIRICA EUROPEA”

POPOLI - "L’Associazione Thermaecordis ha inteso organizzare, in collaborazione con il Comune di Popoli e l’Associazione Giovane Europa, un evento espositivo di antiche carte geografiche “satiriche” d’Europa, datate tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.La mostra denominata “La Grande Guerra nella cartografia satirica europea” ha lo scopo di ricostruire, in chiave ironica gli scenari storici, politici, sociali e letterari dell’Europa negli anni del conflitto.Si tratta di una raccolta preziosa di tavole geografiche del collezionista Gianni Brandozzi dell’Associazione culturale “Giovane Europa” di Ascoli Piceno, che consente di approfondire, attraverso le immagini, la storia comune dei popoli europei e le tensioni politiche esistenti tra i vari Paesi del Vecchio Continente, che hanno condotto alla deflagrazione del conflitto.L’evento ha ottenuto il logo ufficiale per le celebrazioni dalla Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale – Presidenza del Consiglio dei Ministri.La mostra sarà aperta al pubblico dal 23 al 31 dicembre.

 L’inaugurazione dell’evento si terrà

Venerdì 23 dicembre, alle ore 18,00 a Popoli


presso Istituto Omnicomprensivo Complesso Scolastico “Gen. Giuseppe Paolini”

Sala polivalente Gran Guizza, ingresso via B. Buozzi 1









 

 

 

Nessun commento: