news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Von der Leyen 'Creeremo un tribunale sui crimini della Russia'- Meloni convoca i sindacati. Un tesoretto da 400 milioni- Elkann: 'Le dimissioni del Cda un atto di responsabilità'- Mattarella firma la manovra. Soglia a 60 euro per il Pos- Frana a Ischia: la Regione dice no a Calcaterra commissario- Meloni: 'Il governo durerà, la manovra non sarà stravolta'-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 19 novembre 2022

NUOVI OSPEDALI: VERÌ A PAOLUCCI, "IL SUO ACCORDO DI PROGRAMMA È STATO SCRITTO NEL 2018, COME HA FATTO AD AVERE UN PARERE POSITIVO GIÀ UN ANNO PRIMA?"

L'AQUILA - “Siamo ormai abituati ai tentativi del PD di creare confusione intorno a grandi temi che impattano sulla vita quotidiana di tutti gli abruzzesi, ma arrivare a sostenere che possa essere stato espresso un parere su un documento che sarebbe stato scritto solo un anno dopo, davvero va al di là di ogni immaginazione”.Lo sottolinea l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, precisando le dichiarazioni del capogruppo del PD, Silvio Paolucci, secondo cui il Nucleo di Valutazione del Ministero si sarebbe espresso sull’accordo di programma per i nuovi ospedali di Avezzano, Lanciano e Vasto, già nel 2017.
“Peccato – continua l’assessore – che l’accordo di programma della precedente giunta sia stato recepito con la delibera di giunta n.402 del 2018, quindi un anno dopo il presunto parere ricevuto dal Niv, che non poteva esprimersi dunque sui contenuti di un provvedimento ancora non adottato. La verità è che quell’accordo di programma non è andato a buon fine per un semplice motivo: non individuava le fonti di finanziamento per le opere, ricorrendo a forme di project financing che avrebbero devastato le casse delle nostre Asl per decenni”.
“Comprendo – conclude la Verì – il nervosismo del centrosinistra per un risultato che questo governo regionale è riuscito a centrare riuscendo a coprire i costi ricorrendo esclusivamente a forme di finanziamento a capitale pubblico”.

Nessun commento: