news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - L'Italia fa entrare le Ong, porti sicuri per tre navi- Putin: 'E' inevitabile un accordo sull'Ucraina'- A Lampedusa nave ong, sbarcati 33 migranti- Iran. Spari ai genitali e al seno, impiccato un manifestante- La Prima della Scala. Ovazione per Mattarella-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

ABRUZZO DOSSIER - PREMIO AQUILA D'ORO 2022

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 20 ottobre 2022

SULMONA: GIORNATA EUROPEA DEI PARCHI LETTERARI

SULMONA - "Anche Sulmona sarà protagonista della VIII Giornata Europea dei Parchi Letterari® il prossimo venerdì 21 ottobre 2022 con due momenti che vedranno coinvolti gli studenti degli istituti d’istruzione superiore della città.Al mattino, presso il Palazzo della SS.ma Annunziata, a partire dalle ore 9:30, il Presidente dell’Associazione Parchi Letterari®, Stanislao de Marsanich, presenterà ufficialmente le attività dei Parchi a livello nazionale e regionale, col contributo dei referenti delle realtà abruzzesi. Tra questi anche il Parco Letterario “Ovidio”, istituito ufficialmente il 20 marzo scorso, dies natalis del vate peligno, con la firma della convenzione tra il Comune di Sulmona e l’Associazione. A seguire, gli studenti assisteranno ad una pièce teatrale su due miti tratti dalle Metamorfosi ovidiane, a cura dell’Associazione “Classemista”, e parteciperanno ad una visita guidata al Museo Civico Archeologico “sulle tracce di Ovidio”.Nel pomeriggio, a partire dalle 17:30, presso il Foyer del Teatro Comunale “Maria Caniglia”, docenti e alunni del Liceo Classico “Ovidio” di Sulmona presenteranno il romanzo storico Italico di Elsa Flacco (Chiaredizioni, 2021), in collaborazione con l’associazione “Archeoclub d’Italia – Sede di Sulmona” e la Delegazione “Antico e Moderno” dell’Associazione Italiana di Cultura Classica (AICC).

L’Assessore alla Cultura  della Città di Sulmona
dott.ssa Rosanna Tuteri

Il Referente Scientifico
del Parco Letterario “Ovidio”
prof. Alessandro Bencivenga






Nessun commento: