news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - L'Italia fa entrare le Ong, porti sicuri per tre navi- Putin: 'E' inevitabile un accordo sull'Ucraina'- A Lampedusa nave ong, sbarcati 33 migranti- Iran. Spari ai genitali e al seno, impiccato un manifestante- La Prima della Scala. Ovazione per Mattarella-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

ABRUZZO DOSSIER - PREMIO AQUILA D'ORO 2022

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 1 agosto 2022

TERNA: CONCLUSE LE ISPEZIONI AEREE DELLA RETE ELETTRICA IN ABRUZZO E MOLISE

ROMA - Ispezionati 93 elettrodotti tra le due Regioni.Investiti ogni anno circa 50 milioni di euro per il monitoraggio e la manutenzione della rete elettrica italiana. Si sono concluse le ispezioni eliportate in Abruzzo e Molise, un’attività che Terna effettua ciclicamente su tutto il territorio nazionale al fine di rilevare l’eventuale presenza di anomalie su conduttori e sostegni delle proprie linee elettriche aeree.Ogni anno l’azienda monitora con la propria flotta di elicotteri circa 150.000 km di linee. Tale attività, che consente di acquisire rapidamente dati sempre aggiornati necessari alla manutenzione efficace degli elettrodotti, è una priorità per Terna che investe in questo settore circa 50 milioni l’anno.Tra Abruzzo e Molise il monitoraggio ha coinvolto complessivamente 93 elettrodotti di cui 67 in Abruzzo per un totale 1184 km di linee aeree a 60, 150, 220 e 380 kV; e 26 elettrodotti in Molise per circa 290 km di linee aeree a 150, 220 e 380 kV.

Entro la fine dell’estate, all’interno del Dipartimento Centro che comprende, oltre ad Abruzzo e Molise, anche Lazio, Umbria e Marche verranno ispezionati 6.900 km di linee.

 


Terna, per un efficiente monitoraggio, ha equipaggiato i 7 elicotteri di cui è proprietaria con una tecnologia all’avanguardia gestita direttamente dal personale a bordo. L’attività, infatti, si svolge con l’ausilio di un monitor che consente la visualizzazione in tempo reale dei dati provenienti dalla strumentazione posizionata all’esterno della cabina degli elicotteri, i quali sono equipaggiati con sistemi girostabilizzati detti Gimbal, che racchiudono fotocamere, videocamere HD ad alta risoluzione e una camera ad infrarossi.

 Per la gestione di questa strumentazione, decine di professionisti provenienti dalle Unità Impianti di Terna dislocate su tutto il territorio nazionale, sono stati sottoposti ad un periodo di addestramento nel polo formativo della Società, al termine del quale hanno ottenuto la qualifica di “specialista di ispezione eliportata”.

 

Nessun commento: