---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Pd, slitta alle 20 la direzione 'Fisiologiche discussioni'- In un anno uccise 125 donne.Più di una ogni tre giorni- Tir tampona 2 pullman in A1, morto il conducente,15 feriti- Kabul un anno dopo, le donne sempre nel mirino- L'addio a Piero Angela. Il 16 funerali in Campidoglio-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - Centroabruzzonews

lunedì 11 luglio 2022

CASTEL DI SANGRO: "DOPO DI NOI”. L.N. 112/2016 – DOPO DI NOI"

CASTEL DI SANGRO - "L’ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI DEL COMUNE DI CASTEL DI SANGRO per la realizzazione degli interventi a favore di persone con disabilità grave prive del sostegno familiare “DOPO DI NOI”.  L.N. 112/2016 – DOPO DI NOI – Il presente avviso ha come finalità la progettazione di percorsi personalizzati in favore di persone con disabilità con l’obiettivo di assicurare un’adeguata assistenza ed un miglioramento della qualità della vita seguendo le specifiche esigenze della persona con disabilità. Le aree di intervento/progettazione e le rispettive risorse da assegnare sono state indicate dalla Regione Abruzzo con Determinazione Dirigenziale n. 772/2021 così come di seguito indicate:

AZIONE “A” - Percorsi programmati di accompagnamento per l’uscita dal nucleo familiare di origine, ovvero per la deistituzionalizzazione.

AZIONE “B” - Interventi di supporto alla domiciliarità in soluzioni alloggiative che presentano caratteristiche di abitazioni, inclusa l’abitazione di origine, o gruppi-appartamento, ovvero soluzioni di co-housing che riproducano le condizioni abitative e relazionali della casa familiare, di cui all’ articolo 3, comma 4 del DM 23 novembre 2016.

AZIONE “C” - Programmi di accrescimento della consapevolezza, di abilitazione e di sviluppo delle competenze per la gestione della vita quotidiana e per il raggiungimento del maggior livello di autonomia possibile (art. 3, comma 5 del DM 23 novembre 2016), anche attraverso tirocini per l’inclusione sociale (art. 3, comma 6 del DM 23 novembre 2016).

AZIONE “D” – Promozione dell’utilizzo di nuove tecnologie per migliorare l’autonomia delle persone con disabilità grave, in particolare tecnologie domotiche, di connettività sociale, assistive e di ambient assisted living (art. 3, comma 6 del DM 23 novembre 2016).

AZIONE “E” - Interventi di permanenza temporanea in una soluzione abitativa extra-familiare, di cui all’art. 3, comma 7 del DM 23 novembre 2016.


Destinatari

Il presente avviso è finalizzato alla presentazione delle domande da parte dei cittadini residenti nei Comuni afferenti all’Ambito Sociale Distrettuale n.6 Sangrino in possesso dei seguenti requisiti:

età 18 – 64 anni. Fermo restando che gli interventi di cui al presente avviso sono rivolti alle persone la cui disabilità non sia determinata dal naturale invecchiamento o da patologie connesse alla senilità;

essere persona con disabilità grave (ai sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge n. 104/1992) come definito col DM 23.11.2016 (art. 1 comma 1 lett. a) ossia con disabilità grave non determinata dal naturale invecchiamento o da patologie connesse alla senilità;

essere privi del sostegno familiare come indicato nel DM 23.11.2016 (art. 1 comma 1 lettera b) e così come stabilito per i criteri di priorità:

Persone con disabilità grave mancanti di entrambi i genitori, del tutto prive di risorse economiche reddituali e patrimoniali, che non siano i trattamenti percepiti in ragione della condizione di disabilità;

Persone con disabilità grave i cui genitori, per ragioni connesse, in particolare all’età, ovvero a proprie situazioni di disabilità non sono più nella condizione di continuare a garantire loro nel futuro prossimo il sostegno genitoriale necessario;

Persone con disabilità grave, inserite in strutture residenziali le cui caratteristiche strutturali e organizzative non consentono in alcun modo di riprodurre le condizioni abitative e relazionali della casa familiare;

Persone con disabilità grave con genitori ancora in grado di garantire il sostegno genitoriale, per le quali è comunque emersa la necessità di esigenze abitative extra-familiari.



Modalità di presentazione delle domande

Le domande, corredate dalla documentazione richiesta e redatte utilizzando il modello predisposto dall’Ente (modello A ), dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 14 luglio2022:

a mano all’Ufficio protocollo del Comune di Castel di Sangro/ECAD dell’Ambito Sociale Distrettuale n. 6 “Sangrino” – C.so Vittorio Emanuele II, n.10

via PEC al seguente indirizzo ⦁ comune.casteldisangro.aq@pec.comnet-ra.it 


Per informazioni, supporto nella compilazione della domanda, ovvero per la presentazione della stessa, nei termini e modalità prestabiliti è possibile rivolgersi presso gli sportelli di Segretariato Sociale dei Comuni dell’Ambito Distrettuale Sociale n. 6 “Sangrino”.

Il modello di domanda potrà essere ritirato presso lo sportello dell’ECAD, presso gli sportelli di segretariato sociale comunali nei giorni e negli orari di apertura, nonché sui siti istituzionali del Comune di Castel di Sangro e dei Comuni afferenti all’Ambito". 


L’AVVISO COMPLETO E’ CONSULTABILE SUL SITO DEL COMUNE DI CASTEL DI SANGRO.


Nessun commento: