---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'Lysychansk è nostra', ma Kiev smentisce. Zelensky: 'La guerra non è ancora finita'- Covid, per il 118 aumentano i casi di polmonite virale- Il ceceno Kadyrov: 'Lysychansk è caduta'. Su Sumy lanciati 270 missili in 24 ore- Mosca chiude Nord Stream. Ue prepara il piano per il gas-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA: Presentato il Palio della Giostra Cavalleresca 2022

giovedì 2 giugno 2022

19ª MARATHON DEGLI STAZZI: SCANNO PRONTA PER IL GRANDE EVENTO!

SCANNO - "Tutto pronto per la 19ª edizione della “Marathon degli Stazzi – memorial Cesidio Caranfa” di mountain bike, che si disputerà a Scanno domenica prossima, 5 giugno, con partenza fissata alle 9:30 da piazza Santa Maria della Valle. Attesi centinaia di appassionati da tutta l’Italia e non solo, tant’è vero che lo scorso anno la gara fu vinta da un biker straniero, il fuoriclasse belga Wout Alleman. La complessa macchina organizzativa dell’MTB Scanno ha da giorni approntato l’ormai consolidato percorso di gara, che si sonda (per 60 km e 2000 metri di dislivello positivo) fra i monti del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, le Riserve “Chiarano Sparvera” e “Monte Genzana” e il sito SIC del lago di Scanno, con passaggio in prossimità del celebre punto panoramico da cui si ammira il bacino lacustre a forma di cuore. Arrivo nel centro storico del paese, con le ultime asperità del durissimo percorso rappresentate proprio dalle rampe in pavé dell’antico borgo. Insomma un tracciato di gara incastonato in una delle zone d’Abruzzo più importanti dal punto di vista paesaggistico sebbene volto a valorizzare anche gli aspetti storici e culturali del territorio; di qui il nome della manifestazione, intitolata agli “stazzi”, i rifugi dei pastori che caratterizzano le montagne di Scanno (ed il percorso di gara), testimonianza di una forte tradizione agricola e zootecnica che rendevano il paese uno dei più ricchi della Transumanza. L’associazione MTB Scanno si avvale dell’ausilio di tanti volontari (iscritti ad altre associazioni e non), per un totale di oltre 100 persone che lavorano per la riuscita di un evento divenuto nel corso degli anni come il più partecipato d’Abruzzo. Il personale, oltre a fornire i numerosissimi servizi pre e post gara, verrà dislocato capillarmente lungo il percorso di gara (sia sul lungo, sia sul tracciato ridotto, denominato “classic”, di 44 km e 1300 metri d+), a garanzia della sicurezza dei partecipanti.

La gara è valida per il circuito regionale “Abruzzo MTB Cup” e per quello nazionale “I Sentieri del Sole e dei Sapori”. Nonostante il fisiologico trend negativo delle iscrizioni alle manifestazioni sportive dovuto al post pandemia, gli organizzatori contano ad avvicinarsi al record di 650 partecipanti. Si tratterà per giunta delle “prove generali” in vista del ventennale del prossimo anno, che potrebbe essere “celebrato” con l’aggiunta di un percorso di 80 km e 3000 metri di ascesa che varrebbe quale campionato nazionale per la distanza “super-marathon”. Un’indiscrezione che circola da tempo nel mondo delle “ruote grasse”, sogno nel cassetto dello storico Presidente dell’MTB Scanno, Mario De Vincentiis, e dei suoi ragazzi, indaffarati in questi giorni per garantire la riuscita di una manifestazione divenuta ormai imperdibile per gli appassionati di sport e fondamentale per la valorizzazione di un territorio ricchissimo di motivi di interesse.                  

Nessun commento: