news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'Le regioni ucraine annesse, adesso pronti a negoziare'- Grande nuvola di metano sopra Norvegia e Svezia- Inflazione a settembre al 9%. La spesa mai così cara dal 1983- Prometeia taglia il pil dell'Italia di quasi 2 punti nel 2023- Kabul, kamikaze si fa esplodere oltre 30 morti in una scuola- Missili su convoglio umanitario a Zaporizhzhia, 23 le vittime- Bollette, arriva la stangata. Per la luce quasi un + 60%-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

IN PRIMO PIANO

PRATOLA PELIGNA, LA BCC È UNA BANCA "A CINQUE STELLE"

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 26 aprile 2022

ARRESTATE TRE PERSONE PER FURTO DI OPERE DI ARTE. I MANUFATTI APPARTENGONO AL CONVENTO DI SAN GIOVANNI DA CAPESTRANO

CAPESTRANO - "La notte scorsa i carabinieri di Capestrano e Fontecchio hanno arrestato tre uomini che avevano appena rubato diverse opere d’arte da un magazzino comunale.L’intervento immediato dei militari è stato possibile grazie alla chiamata al 112 di un cittadino che ha lanciato l’allarme.Pattuglie di diverse stazioni carabinieri hanno raggiunto in pochi minuti il magazzino a Capestrano, individuando poco dopo i tre uomini che cercavano di fuggire.Il lavoro dei militari, coordinati dalla Compagnia carabinieri di Sulmona, è proseguito per tutta la notte, tra accertamenti e perquisizioni, consentendo di ricostruire i movimenti dei fermati e di recuperare a casa di uno dei tre altra refurtiva, evidentemente asportata dallo stesso magazzino nelle notti scorse.I tre infatti avevano pensato di agire in più occasioni, in modo da dare meno nell’occhio. E così avevano già accumulato oltre 50 opere d’arte.Si tratta di manufatti lignei appartenenti al convento di San Giovanni da Capestrano e provenienti da un’ala attualmente in ristrutturazione.Le opere d’arte sono state sequestrate e, dopo gli accertamenti del caso, saranno restituite al convento.I tre uomini sono stati invece dichiarati in arresto e posti nei rispettivi domicili a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che li giudicherà con rito direttissimo nella giornata di oggi.Nel frattempo dalle indagini è emersa una quarta persona che avrebbe partecipato ai furti e che è stata denunciata in stato di libertà". 


Nessun commento: