---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Meloni: 'Se vanno più voti a FdI il nome del premier è il mio'- Calenda: 'Letta ha fatto un patto con chi è comunista'- Cina, proseguono le manovre militari intorno a Taiwan- Gaza, il cessate il fuoco regge, Israele riapre i valichi- Calenda strappa con il Partito democratico. L'ira dei dem, Letta: 'Noi andiamo avanti'- '

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA : Giostra Cavalleresca - 1^ Giornata

mercoledì 30 marzo 2022

UNA TORCIA PER LA PACE, PROSEGUE IL VIAGGIO DELLA POLIZIA PENITENZIARIA

SULMONA - "La Torcia della Pace domenica 26 marzo è arrivata in Abruzzo dopo aver attraversato le regioni del nord, del sud e isole. Il passaggio è avvenuto tra i ciclisti della Polizia Penitenziaria del Molise e quelli di Vasto.L'iniziativa è esculsiva della Polizia Penitenziaria, che ha i valori della solidarietà e della pace.L'ideatore è il comandande Amerigo Fusco, di Milano Opera.PERCHÉ LA POLIZIA PENITENZIARIA? Perché la Polizia penitenziaria è storicamente abituata ad operare in un contesto particolarmente complesso, in situazioni in cui la generosa e altamente professionale capacità di intervento consente di affrontare al meglio le situazioni di maggior disagio e tensione. Gli appartenenti al Corpo di Polizia penitenziaria sono quelli che maggiormente desiderano la pace e che quotidianamente, creando rete e promuovendo buoni propositi, cercano di instillare negli altri valori come la solidarietà, il rispetto per il prossimo e la cultura della legalità. E’ un Esercito di soldati di pace che, da sempre, tutela la legalità rappresentando lo Stato e le sue leggi, imponendone il rispetto. 

COSA CI UNISCE? L’amore e la passione per la bicicletta, il mezzo di trasporto democratico, che avvicina i ricchi e i poveri, non inquina, riduce le distanze tra gli uomini e rende autonomi i bambini. Chi coltiva la passione per le due ruote sa cosa significhi percorrere chilometri nel silenzio dei propri pensieri, ad andatura costante, in piena pace interiore.


PERCHÉ UNA TORCIA PER LA PACE.? Perché la torcia rappresenta lo spirito e l’impegno che ognuno deve profondere per rendere il mondo un posto migliore, simboleggiato dalla fiamma che non dovrà mai smettere di ardere e che nei vari passaggi attesterà simbolicamente la promozione e la diffusione delle buone pratiche, delle iniziative personali e collettive, delle azioni che contribuiscono a rendere il mondo, un luogo più fraterno e unito. 

Il 21 dicembre 2021, dalla Casa di reclusione di Milano Opera, con la benedizione dell’Arcivescovo metropolita di Milano, Mons. Mario Enrico Delpini un gruppo di ciclisti ha intrapreso il cammino, attraversando l’intero territorio nazionale, guidati dal Signore sulla via della pace. I fratelli della torcia della pace nel loro viaggio avranno la possibilità di sperimentare la bontà nell'ospitalità fraterna, la solidarietà delle persone, assurgendo al ruolo di testimoni di salvezza e di consolazione per le tragiche congiunture, umane e pandemiche, tuttora presenti".




Nessun commento: