---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Eitan ritornerà in Italia. Con Aya, la zia paterna - Brusaferro: 'Salgono i ricoveri, l'indice Rt rimane sopra l'uno'- Scuola: Niente dad con un contagio. L'Aifa decide sugli under 12- Caos intensive in Germania: Oms: 'Over 60 non viaggino'- Germania: E' allarme per le intensive. Pazienti anche in Lombardia- L'Alto Adige da lunedì sarà in zona gialla-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

lunedì 8 novembre 2021

LO SCRIGNO, DI MARIO DE SANTIS

VIDEOSULMONA - Ieri pomeriggio, dopo lunghi mesi di attesa per via del Covid-19, che ha paralizzato le varie attività culturali e non solo nella nostra città, all’interno della Chiesa della SS Annunziata, con una splendida cornice e suggestiva scenografia, il Prof. Mario De Santis ha potuto finalmente aprire il suo “Scrigno” (ancora riflessioni sugli argomenti svariati che la vita ci pone dinanzi nella sua ossequiosa quotidianità), la seconda Silloge Poetica, dopo la precedente “In quei momenti”. A supportare e condividere questo evento, sono intervenuti Italia Gualtieri come moderatrice, Antonio Gentile per gli interventi musicali e Pasquale Di Giannantonio, la voce narrante. Ancora una volta il popolo dei lettori di Mario De Santis ha risposto al suo invito, riempiendo in buona parte la Chiesa, e seguendo con molta partecipazione, costante interesse e viva curiosità, l’alternarsi e le evoluzioni delle varie presenze sull’altare, il tutto in una durata di circa due ore. La Chiesa si è ben prestata ad illuminare ulteriormente la serata, curata dall’abile regia di Italia Gualtieri, dalle note toccanti del violino di Antonio Gentile, e dalla profonda voce narrante di Pasquale di Giannantonio. In ordine, a prendere la voce, e ad esprimersi con le loro considerazioni sull’ultimo lavoro di De Santis, sono stati: il Sacerdote Don Gilberto, Domenico Taglieri (Presidente Fondazione Carispaq), Antonella La Gatta (Consigliere Comunale), Emanuela Pasquali (Presidente ANFFAS), e lo stesso Autore Mario De Santis per un breve ringraziamento. Il finale dell’Evento, come all’inizio, è stato affidato al prezioso violino con il brano: “La vita è bella”. 




 








Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :