---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il Nord traina la crescita, più occupati a Sud. L'inflazione schizza all'8%, record da 36 anni- Kiev, due bambini uccisi da missili a Odessa. 'Mykolaiv colpita con bombe a grappolo'- Von der Leyen all'Ucraina. 'Serve una legge anti-oligarchi'- 'Il governo non rischia e non si fa senza il M5s'- Covid: Boom di casi, 50% in 7 giorni Ricoveri, + 10% in 24 ore-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

IN PRIMO PIANO

GIOSTRA CAVALLERESCA: ECCO IL PALIO DELLA XXVI EDIZIONE

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA: Presentato il Palio della Giostra Cavalleresca 2022

martedì 23 novembre 2021

CARABINIERI FORESTALI INDIVIDUANO LO SCARICO ABUSIVO DI UN OLEIFICIO CHE RIVERSAVA I LIQUAMI DIRETTAMENTE NEL FIUME LIRI

"Denunciato all’Autorità Giudiziaria il legale rappresentante dell’opificio e posto sotto sequestro lo scarico"SAN VINCENZO VALLE ROVETO – Nei giorni scorsi, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Balsorano (AQ), hanno svolto indagini sulle acque maleodoranti riversate da una condotta nel fiume Liri, nei pressi di San Vincenzo Valle Roveto.I militari hanno rintracciato la provenienza delle acque trasportate dal tubo e hanno accertato che i liquami defluivano dalla vasca di accumulo degli scarti risultanti dalla lavorazione delle olive.Per questo, i Carabinieri Forestale della Stazione di Balsorano hanno deferito all’Autorità Giudiziaria il Legale Rappresentante della società che gestisce il frantoio, A.B. di anni 53, per la violazione del D. Lgs 152/2006, realizzando gli scarichi industriali non autorizzati e hanno posto sotto sequestro il collettore di scarico abusivo. La pena prevista è l’arresto da tre mesi a un anno o in alternativa, l’ammenda da 2.600 a 26.000 euro qualora si tratti di rifiuti non pericolosi".   

Nessun commento: