---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Oltre 100milioni di pass. Maxi code per i tamponi- Covid, picco di nuovi casi in Gb. Sono 45mila ma i morti calano- Stretta su monopattini e smartphone al volante- Seggi aperti, si vota per scegliere 65 sindaci- Colpo di fucile uccide 15enne. A esploderlo il fratellino- Record di Green pass emessi. Ieri sono stati oltre 860mila-

news

PRIMO PIANO

BALLOTTAGGI, AFFLUENZA IN ITALIA IN CALO RISPETTO AL PRIMO TURNO. A SULMONA ORE 19.00 DEL 31,53%. 65 COMUNI AL VOTO OGGI E LUNEDÌ

A Sulmona: Ballottaggio affluenza ore 19. Alle urne il 31, 53 per cento SULMONA - Si sono insediati i seggi e sono cominciate le operazioni...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

giovedì 23 settembre 2021

MASCI:"UNA CAMPAGNA ELETTORALE CORRETTA DEVE IMPRONTARSI ALLA NARRAZIONE DELLA VERITA’ ANCHE SUL TEMA DELLA SANITA’"

SULMONA - “Il tema della sanità e del nostro ospedale è al centro in questi giorni di aspre liti fra il candidato civico Gerosolimo e la coalizione di centro sinistra, con accuse reciproche al primo di aver favorito il declassamento del nostro nosocomio ed al candidato di centro sinistra Di Piero di aver condiviso, quale capo della segreteria, tali scellerate scelte.In realtà la classificazione dell'Ospedale di Sulmona assumerà un peso decisivo per il futuro dell'offerta sanitaria del nostro territorio, e sottovalutarne la portata, come Gerosolimo fa, è un errore chiaro ed evidente con tutte le sue possibili implicazioni negative. La Regione Abruzzo a guida centrodestra ha compiuto un passo importante nella proposta di classificazione della nostra struttura ospedaliera come Presidio di Primo livello, in forte deroga ai parametri del Decreto ministeriale Lorenzin del 2015 che era stato originato dalla stagione della revisione della spesa, operata troppe volte con la logica dei numeri e dei tagli lineari senza tenere conto delle caratteristiche orografiche e di collegamento dei territori. La permanenza nell'attuale collocazione di Presidio di base, voluta dalla Giunta regionale di centrosinistra nel 2016, con assessore alle aree interne Andrea Gerosolimo, primo firmatario del documento di accordo della maggioranza, addirittura difesa e sostenuta dal raggruppamento dei civici, espone infatti l'Ospedale di Sulmona al rischio di perdere ulteriori unità operative fondamentali non contemplate nei presidi ospedalieri di base. La stessa presenza del Punto nascita può essere meglio garantita e supportata all'interno di un ospedale di Primo livello.E ora dunque di rappresentare le cose per quello che sono, evidenziando le responsabilità di chi era in Regione al momento della classificazione come Ospedale di base, avallando e facendo perfino sostenere dall'Amministrazione comunale di cui è stato mentore e guida strategica una scelta che non è affatto priva di implicazioni, come si vuol far credere in maniera superficiale e inopportuna. Al contrario, giova ancora una volta ricordare sulla sanità del territorio i meriti della Giunta Chiodi sulla costruzione del nuovo ospedale e la scelta precisa sulla proposta del Primo livello operata dal Presidente Marsilio e dall'Assessore alla Sanità Nicoletta Verì. Una proposta che sostegno convintamente e con impegno con tutta la mia coalizione, nell'interesse di Sulmona e del territorio.Sarà mia cura, e lo sto già facendo, che in linea con il riconoscimento dell’ospedale di primo livello lo stesso sia dotato dei reparti più importanti, con celebrazione dei concorsi di primariato che possono far assurgere il nostro ospedale a punto di riferimento sanitario di una vasta area dell’Abruzzo interno”.

Lo dichiara in una nota il candidato sindaco del centrodestra Vittorio Masci.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :