---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE NAZIONALI - Contro il caro bollette fondi per 10 miliardi- Metsola al Parlamento europeo E' la presidente più giovane- Grillo indagato a Milano per contratti con Moby- Figliuolo: 'Italia terza in Ue per dosi somministrate'- La nuova mossa di Salvini. 'Un nome convincente per tutti'- Presidi: 'La nostra stima è del 50% di classi in Dad'- Record di dosi in sette giorni 'Boom di positivi da operare'-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

venerdì 11 giugno 2021

"IL MONDO PERDUTO" NUOVO LIBRO PER LO SCRITTORE ASPERGER DI CASTROVALVA

SULMONA - Esce per la Lupieditore di Jacopo Lupi il nuovo Libro di Federico Mastrodomenico, lo scrittore autistico che si è rifugiato nella scrittura per assecondare la sua diversità.Federico nasce a Castrovalva e fino al 1989 frequenta gli ambienti scolastici, consapevole da sempre della sua diversità che lo rende estremamente geniale ma tragicamente, da contro, socialmente inadatto. Ancora ignaro del suo autismo ad alto funzionamento cerca di fare una vita normale, affrontando forzatamente la leva obbligatoria e un decennio di lavori saltuari a Sulmona. In quegli anni continua a dedicarsi agli studi musicali, ingegneristici e informatici, trovando però nell'isolamento, in internet, la sua reale dimensione. Quell'isolamento sociale era sicuramente un segnale forte della sua diversità, poiché la sindrome di Asperger produce problemi soprattutto all'apprendimento immediato e necessita di molto tempo per una elaborazione, e questo in un mondo universitario e lavorativo veloce, per lui, era un problema insormontabile. Fu proprio internet e il suo navigare in estrema solitudine, a dargli i primi segnali del suo autismo, anche se nel 2012 le notizie sull'asperger erano poche e fuorvianti. Cominciò cosi uno studio matto da autodidatta di neuropsicologia, arrivando negli anni non solo a diagnosticarsi da solo la sindrome di Asperger, confermatagli e certificata soltanto un anno fa, ma anche a definirne tutti gli aspetti e dare un contributo importante scientifico per la conoscenza approfondita di tale sindrome e come gestirla. Indirizzato verso la scrittura da una sua amica psicologa, scrive "Essere Sé Stesso" e riscrive praticamente la sindrome di Asperger. Prima della pubblicazione di questo saggio avvenuta nel 2017 sempre per la Lupieditore, Federico compone: I Colori dell'Esistenza, Il Mondo Perduto e altri due romanzi. Trova nella scrittura, cosa che riempie la sua giornata dal mattino presto a sera tarda, la sua dimensione e il suo modo di relazionarsi al mondo, dopo anni a cercare di capire cosa in lui non andasse.


A fine aprile 2021, viene pubblicato "Il Mondo Perduto"; con questo naturalistico romanzo psicologico, Federico Mastrodomenico riesce a farsi apprezzare sia in qualità di esperto già noto conoscitore dell'asperger che come scrittore raffinato, o come lui ama definirsi uno scritto-pittore, poiché i suoi fogli, le stesse parole su quel foglio per lui sono colori, le vede come tali, e il suo compito, come un pittore esperto è quello di organizzarle in un quadro. Nel 2020 gli è stata ufficialmente diagnosticata la sindrome di asperger, cosa che lottando aveva già capito con i suoi studi, e questo gli ha dato la serenità di aver capito il motivo del suo disagio. 


Il terzo libro dell'autore è in prevendita su Amazon e già dai primi giorni di uscita ha destato la curiosità del mondo scientifico e psicologico.


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :