---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Si tratta su tasse e pensioni. I sindacati vedono Draghi- Manovra al rush finale, sale la tensione sulle pensioni- Stretta sui monopattini. Riparte l'ecobonus per l'auto- 'Eitan deve tornare in Italia'. Il nonno annuncia ricorso- L'Ema avvia l'esame della pillola contro il Covid- Locatelli, per vaccinati J&J probabile altra dose- Pensioni, scontro Lega-Pd Verso la manovra giovedì- E' braccio di ferro su pensioni e tasse-

news

PRIMO PIANO

NOZZE D’ARGENTO FESTEGGIATE IL PROSSIMO WEEK-END PER LA RISERVA MONTE GENZANA-ALTO GIZIO

PETTORANO SUL GIZIO - Nozze d’argento festeggiate il prossimo week-end per la Riserva Monte Genzana-Alto Gizio che ha la sua base operativa...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

martedì 15 giugno 2021

GIOSTRA CAVALLERESCA, L'ARTE DELL'H2O IN UNA MOSTRA DI PITTURA

SULMONA - "L'evento, promosso dall'associazione Giostra Cavalleresca di Sulmona, sarà presentato sabato 19 giugno nel corso di una conferenza stampa in streaming .Nota per essere stata la città natale di Publio Ovidio Nasone, fin dall’antichità Sulmona è stata narrata per il suo forte legame con l’acqua sorge infatti al centro della Valle Peligna, tra il torrente Vella ed il fiume Gizio. Sicuramente i primi insediamenti umani sono stati favoriti per la presenza di numerosi corsi d’acqua che hanno consentito la coltura di grano e vigne e hanno permesso uno sviluppo costante della città. Sulmona è conosciuta per le grandi opere civili legate proprio all’acqua, tra cui il famosissimo acquedotto, che risale al Medioevo e agli anni di dominio di Federico II. Consapevole del legame profondo tra luogo e acqua, l’associazione culturale Giostra Cavalleresca di Sulmona ha deciso di dedicare una rassegna di pittura online a questo elemento. Il 19 giugno 2021 inaugurerà la mostra d’arte “H2O”, una collettiva di 17 artisti che attraverso le loro opere, esalteranno il valore dell’acqua, il bene più prezioso, capace di generare e alimentare la vita. Ad inaugurare la mostra è stata invitata Alessandra Benetatos, counselor, ricercatrice ed esperta di meditazione in acqua, fondatrice del centro olistico Opale, che da anni lavora con le acque. Alessandra ha ampliato la propria conoscenza dell’elemento acquatico, approfondendone il potere terapeutico e vitalizzante, che emerge con forza nella tecnica di cui è esperta. In virtù di questo profondo rapporto di analisi, studio e comprensione, Alessandra è stata nominata “madrina” dell’evento artistico “H2O” e prenderà parte alla conferenza stampa inaugurale sabato 19 giugno, ore 11.30, in diretta streaming, che si terrà nella sala del Centro Pastorale Diocesano, in via Roosevelt (zona villa comunale).

La mostra prevede un viaggio nell’interpretazione e nelle caratteristiche dell’elemento della vita per eccellenza, l’acqua, attraverso il quale ci guiderà la voce sapiente ed emozionante di Alessandra, non solo madrina ma anche artista espositrice. Con l’opera Materia Liquida/2021, Stampa su velluto con ricamo, 140X140, Alessandra ci mostra come far rivivere un istante unico, che non si ripeterà mai più, in maniera perpetua. “L’immagine d’acqua di sorgente ci ricorda la purezza originale, e la possibilità di incidere lasciando un segno del proprio passaggio in modo unico. L’opera è un invito a fluire, tra spirito e materia, in un viaggio individuale di scoperta ed evoluzione della coscienza.” Queste le parole dell’artista per introdurre la sua creazione.Durante l’evento verrà affrontato un percorso di bellezza e natura, arte e spiritualità in un’esposizione esclusiva che segue il ritmo dello scorrere dell’acqua e delle sue incredibili proprietà di vita. Il tutto accompagnato dalle note del brano “Water life” di Emiliano Toso. La mostra H2O si realizza grazie all’organizzazione dell’Associazione Culturale Giostra Cavalleresca di Sulmona, al Comune di Sulmona e al supporto tecnico di Archimede srl. "Ripartiamo dopo il lungo periodo di emergenza sanitaria, un progetto che partendo dalla pittura ispirata al bene acqua si estenderà ad altri settori dell'arte, come fotografia, scultura e lavorazione della ceramica ed altro ancora per un lungo viaggio che vuole abbracciare e promuovere tutto ciò che attraverso l'arte possa esaltare le peculiarità del territorio e della nostra città" afferma Maurizio Antonini, presidente dell'associazione Giostra Cavalleresca. "La dimostrazione che la nostra associazione non è solo Giostra ma un contenitore di iniziative e idee che abbracciano la vita dell'intera comunità peligna" conclude Antonini.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :