---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Allarme in Ue, rubate le chiavi per generare i Green pass- Sigfrido Ranucci, 'Sotto scorta 24/24, due killer vorrebbero colpirmi'- Si tratta su tasse e pensioni. I sindacati vedono Draghi- Manovra al rush finale, sale la tensione sulle pensioni- Stretta sui monopattini. Riparte l'ecobonus per l'auto-

news

PRIMO PIANO

PRATOLA PELIGNA, TERZA DOSE VACCINAZIONI

PRATOLA - " Attiva dalle 12 di oggi la piattaforma per gli over 60. Sarà attiva dalle ore 12 di oggi mercoledì 27 ottobre 2021, la piat...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

giovedì 22 aprile 2021

DI GIROLAMO (M5S): SODDISFAZIONE PER MAIELLA GEOPARCO UNESCO. ORA, INVESTIRE SULL’ECOLOGIA

SULMONA - "Non c’era modo migliore per celebrare la giornata mondiale della Terra: il Parco nazionale della Majella che diventa patrimonio dell'umanità quale Geoparco Unesco per le sue speciali caratteristiche che uniscono geologia, biodiversità, storia e cultura, è un ulteriore importantissimo riconoscimento per l’Abruzzo regione verde d’Europa e terra di natura incontaminata da conservare, preservare e valorizzare.Questa notizia mi inorgoglisce come abruzzese e come cittadina di Sulmona, confermando quanto siano state giuste le battaglie ecologiste che ho portato avanti fino ad oggi con il Movimento 5 Stelle. In prospettiva, questo risultato conferma anche quanto sia importante il rinnovato impegno per una transizione ecologica concretamente sostenuta con gli ingenti investimenti del Recovery Fund. L’Italia ha un capitale naturale, storico, artistico e culturale unico al mondo che deve essere il punto di partenza per la ripresa post-Covid. Senza cura per la nostra Madre Terra che oggi celebriamo con una giornata mondiale, non c’è economia che tenga. Al contrario, la conservazione della natura è una straordinaria opportunità per la prosperità delle aree interne in un mondo sempre più attento ai temi della sostenibilità.
La Maiella Georparco Unesco è anche un messaggio chiaro a quanti in Abruzzo vorrebbero ridurre invece che valorizzare le aree protette. Penso alla Giunta regionale ancora impegnata in uno scellerato progetto di taglio del Parco regionale Sirente Velino: un’operazione anacronistica che non risolverebbe nessuno dei problemi delle popolazioni locali e impoverirebbe l’intera regione.
Voglio ringraziare quanti fin dal 2016 hanno lavorato per ottenere questo importante riconoscimento dell’Unesco per la nostra Maiella. Continuiamo a lavorare per una rinascita ecologica del nostro Paese e per un Abruzzo sempre più verde, moderno, connesso con il mondo e capace di futuro".      


Sen. Gabriella Di Girolamo                                                                              
Capogruppo M5S Comm. VIII
LL.PP. Trasporti e Comunicazioni


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :