ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Mutilato e abbandonato, morto il bracciante indiano a Latina- Putin da Kim a Pyongyang: "Combattiamo contro decenni di imperialismo Usa"- L'Ue apre la procedura sul deficit per Italia, Francia e altri cinque Paesi- Meloni ai maturandi, inizia una grande avventura,date il massimo - Ungaretti, Pirandello, Galasso e Levi Montalcini fra le tracce-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"- Incidente su ss 16 a Vasto, muore un trentenne - ACS investe 4 milioni per il secondo stabilimento a Tortoreto-

Sport News

# SPORT # Il Portogallo batte in rimonta 2 - 1 la Repubblica Ceca - La Francia batte l'Austria 1-0- Romania-Ucraina 3-0 -

IN PRIMO PIANO

VERIFICATORI UNESCO IN MISSIONE AL PARCO NAZIONALE DELLA MAIELLA PER VALUTARE IL RINNOVO DELLA CERTIFICAZIONE A GEOPARCO MONDIALE UNESCO

SULMONA - "Il Parco Nazionale della Maiella ospiterà la prossima settimana i verificatori Unesco per la rivalidazione della certificazi...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 5 giugno 2024

"GAROFANI ROSSI PER GIACOMO MATTEOTTI"


SULMONA - "Lunedì 10 giugno alle ore 18:00 si terrà la commemorazione dell’omicidio del deputato socialista assassinato da squadristi fascisti il 10 giugno 1924 a Roma.Lunedì 10 giugno 2024 alle ore 18:00 in viale Giacomo Matteotti a Sulmona – nello slargo antistante lo Stadio Comunale “Francesco Pallozzi” – si terrà l’iniziativa “Garofani rossi per Giacomo Matteotti”, in occasione del 100esimo anniversario dell’omicidio politico di Giacomo Matteotti su mandato del regime fascista.Mutuando la tradizionale iniziativa dedicata a Carlo Tresca che si tiene l’11 gennaio di ogni anno, il Centro Studi e Ricerche “Carlo Tresca” e l’ANPI Valle Peligna si riuniranno nel luogo dell’evento con iscritti, cittadini e antifascisti per la lettura collettiva dell’ultimo discorso che Giacomo Matteotti tenne alla Camera dei Deputati il 30 maggio 1924 per denunciare i brogli e le violenze dei fascisti alle elezioni dell’aprile precedente e che ha segnato la sua condanna a morte.

Seguirà la deposizione di garofani rossi nei pressi della lapide che intitola il viale al Deputato socialista.

Giacomo Matteotti e Carlo Tresca, seppur con traiettorie di vita diverse, hanno un comune destino: due combattenti per la libertà, due fermi oppositori al regime fascista, decisi nemici di Mussolini, uccisi con modalità molto simili. Probabilmente tra gli oppositori più temuti dalle camicie nere, il primo viene ucciso all’inizio del fascismo segnando la svolta autoritaria del regime; il secondo viene ucciso nel momento di maggior difficoltà di Mussolini segnandone l’inizio della fine.
Abbiamo il dovere morale di ricordare attivamente Carlo Tresca e Giacomo Matteotti per la loro azione e per il messaggio sempre attuale di libertà e giustizia sociale.

La cittadinanza è invitata a partecipare".

 

Centro Studi e Ricerche “Carlo Tresca” Sulmona

ANPI Sezione Valle Peligna

Nessun commento: