ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Dal Senato arriva il via libera definitivo al Milleproroghe - "Navalny è stato ucciso con un pugno al cuore"- Paura a Napoli, una voragine in strada inghiotte due vetture- Trump: "Navalny coraggioso, ma non doveva tornare in Russia"- In Lombardia misure antismog per le polveri sottili sopra i limiti. Pm10 alle stelle anche in Emilia-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Amianto, muore di mesotelioma a 54 anni, condanna per l'Inps - Cresa, in Abruzzo nel 2022 +37% di incidenti sul lavoro- Positivi alla cocaina due autisti di scuolabus, patente ritirata-

Sport News

# SPORT # Ovidiana Sulmona-Capistrello 2-1 Villa San Sebastiano-Popoli 6-1 Tagliacozzo-Valle Peligna 0-0 Goriano-Carsoli 3-2 Pescasseroli-Roccacasale 2-2 Pratola-Citerius S V. 1-1 Forconia-Morronese 5-2 Collarmele-Bugnara 2-1 Maiella unt-Pretara 1-0 United Aq-Tirino Bussi 1-6 Tirino Bussi vince il campionato con 4 giornata di anticipo. Risultati calcio a 5 Leoni Acerra-Futsal Sulmona 3-5 Sport Center-Superaequum 2-3 Scanno-Nepezzano 8-3 Castelvecchio B rig.-Calcetto Avezzano 9-6 Nerostellati-Atletico Vittorito 2-4 Sport. A. Villalago-Teate 3-2

IN PRIMO PIANO

SICUREZZA SUL LAVORO, ANCHE IN ABRUZZO SCIOPERO DI DUE ORE E PRESIDIO DI CGIL E UIL

PESCARA - " Ranieri e Lombardo: “Adesioni al 60%. Nella nostra regione l’incidenza più alta di morti. Serve cambiamento radicale” .“L’A...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 24 gennaio 2024

GIORNATA DELLA MEMORIA A TAGLIACOZZO: PROTAGONISTI LE RAGAZZE E I RAGAZZI DELL’ISTITUTO “A. ARGOLI”


TAGLIACOZZO - "Il Comune di Tagliacozzo celebra la Giornata della Memoria con la toccante rappresentazione al teatro Talia “Arbeit macht frei”, offerta agli alunni dell’Istituto “A. Argoli”.
Lo spettacolo prende vita dalle testimonianze e dalle memorie dei campi di morte, ideati dalla Germania nazista per eliminare ebrei e avversari politici, per raccontare la deportazione, dall’ingresso al campo fino alla morte.Nel silenzio pressoché totale del mondo, prima che la guerra giungesse al termine, due ebrei su tre sarebbero morti per mano dei tedeschi e dei loro fiancheggiatori nell’ambito della cosiddetta “soluzione finale”. Il dramma del trasferimento coi treni merci, l’arrivo ai campi, il diverso modo di vivere la tragedia fra uomini e donne e la contrapposizione fra vittima e oppressore, in un viaggio in cui lo spettatore si trova immerso. Una realtà cruda ma vera. Uno spettacolo forte ma indispensabile per non dimenticare e per tenere viva
l’attenzione su accadimenti spesso ignorati, specialmente presso le giovani generazioni.

“Ciò che accadde durante la seconda guerra mondiale” ha dichiarato la Presidente del Consiglio Alessia Rubeo, delegata alle Politiche sociali, “è stata la negazione dell’umanità! E tutti noi dobbiamo sempre ricordare per evitare di cadere in nuovi precipizi”.

“Oltre che alle nostre coscienze” ha concluso il Sindaco Vincenzo Giovagnorio, “è ai nostri ragazzi che dobbiamo affidare la memoria di accadimenti orribili che la mente dell’uomo contemporaneo ha saputo concepire, prescindendo totalmente dal progresso civile e etico del quale il XX secolo avrebbe dovuto godere”.

Lo spettacolo teatrale “Arbeit macht frei”, per la regia di De Papi, con Dario de Francesco, Paola Pirri, Giorgia Piracci e Giovanni Pannozzo, avrà luogo giovedì 25 gennaio, alle ore 11.00, al Talia. Oltre agli studenti, saranno a disposizione gratuitamente, per chi vorrà, i posti del secondo e terzo ordine di palchi".

Nessun commento: