ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Dal Senato arriva il via libera definitivo al Milleproroghe - "Navalny è stato ucciso con un pugno al cuore"- Paura a Napoli, una voragine in strada inghiotte due vetture- Trump: "Navalny coraggioso, ma non doveva tornare in Russia"- In Lombardia misure antismog per le polveri sottili sopra i limiti. Pm10 alle stelle anche in Emilia-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Amianto, muore di mesotelioma a 54 anni, condanna per l'Inps - Cresa, in Abruzzo nel 2022 +37% di incidenti sul lavoro- Positivi alla cocaina due autisti di scuolabus, patente ritirata-

Sport News

# SPORT # Ovidiana Sulmona-Capistrello 2-1 Villa San Sebastiano-Popoli 6-1 Tagliacozzo-Valle Peligna 0-0 Goriano-Carsoli 3-2 Pescasseroli-Roccacasale 2-2 Pratola-Citerius S V. 1-1 Forconia-Morronese 5-2 Collarmele-Bugnara 2-1 Maiella unt-Pretara 1-0 United Aq-Tirino Bussi 1-6 Tirino Bussi vince il campionato con 4 giornata di anticipo. Risultati calcio a 5 Leoni Acerra-Futsal Sulmona 3-5 Sport Center-Superaequum 2-3 Scanno-Nepezzano 8-3 Castelvecchio B rig.-Calcetto Avezzano 9-6 Nerostellati-Atletico Vittorito 2-4 Sport. A. Villalago-Teate 3-2

IN PRIMO PIANO

SICUREZZA SUL LAVORO, ANCHE IN ABRUZZO SCIOPERO DI DUE ORE E PRESIDIO DI CGIL E UIL

PESCARA - " Ranieri e Lombardo: “Adesioni al 60%. Nella nostra regione l’incidenza più alta di morti. Serve cambiamento radicale” .“L’A...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

martedì 19 dicembre 2023

"POPOLAZIONE IN CALO, ALLARME DESERTIFICAZIONE ZONE INTERNE"


L’AQUILA - “La popolazione abruzzese scende ancora e rischiamo di essere meno di un milione tra qualche decennio. Per questo le zone interne sono in pericolo di desertificazione, ma la politica resta in silenzio”.  A lanciare l’allarme è il sindaco di Navelli Poalo Federico che interviene a commento dei recenti dati Istat. “L’analisi dell’Istituto”, continua il sindaco, “non lascia spazio ad interpretazioni. La popolazione della nostra regione è diminuita ancora di 3.323 residenti. Un calo che potrebbe rappresentare la scomparsa di tre o quattro paesi delle zone interne che spesso non superano la soglia dei 500 abitanti. Una dinamica alla quale si somma l’attrattività dei centri costieri della regione per i giovani. Queste forze stanno colpendo in maniere molto forte le zone interne che spesso, a differenza di qualche anno fa, vedono ridurre anche la capacità di attrazione dei centri urbani differenti da quelli della costa, di conseguenza, le persone non possono neanche più fare i pendolari, ma sono costrette ad emigrare nelle altre città costiere per lavorare o vanno all’estero.  Un fenomeno che sta già dando i suoi risultati. Si pensi”, aggiunge, “alla recente indagine sullo spopolamento urbano dove L’aquila ha la maglia nera per la nostra regione”. Il riferimento è al fatto che nel Capoluogo di regione, in percentuale, le case non occupate da dimoranti abituali sono il  43,3% di quelle presenti, mente a Chieti il 23% e Pescara  il 19,2%. “Alla lettura di questi dati”, conclude il sindaco, “sono rimasto davvero sorpreso e preoccupato, ma la cosa che mi ha fatto più riflettere è stata la mancanza totale di riflessioni e non dico di proposte, ma almeno di una presa di coscienza da parte della politica locale. Insomma, forse, è il caso di cominciare a riflettere sui problemi seri e pensare alle strategie da mettere in campo partendo anche da questi dati. Temi che, a mio modesto parere, dovrebbero essere segnati in rosso nell’agenda di ogni politico, ma temo che così non sia".

Nessun commento: