news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Polemica sull'sos inascoltato 4 giorni prima. Otto le vittime e ancora quattro dispersi- Manovra, flat tax a 85mila euro.Ma si attende il sì dell'Ue- Allerta per le regioni del Sud, atteso nuovo ciclone- L'abusivismo al centro delle indagini. Tra le 8 vittime anche Michele, di 15 anni-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 21 maggio 2022

ACCORDO SISTEMA CICLABILE TRA ALTO SANGRO, VALLE DEL SAGITTARIO E VALLE PELIGNA

CASTEL DI SANGRO - "L’Alto Sangro ha presentato un progetto di rigenerazione urbana ai sensi del Decreto 21/2022, che prevede per i comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti la possibilità di associarsi tra loro al fine di raggiungere la quota minima (i 15.000 abitanti sono stati anche superati grazie all’aggregazione di Pacentro, Pettorano, Cansano e Campo di Giove) per richiedere contributi, nel limite massimo di euro 5.000.000, da destinare ad investimenti in progetti di rigenerazione urbana.L’iniziativa si insinua in un progetto di più ampio respiro riguardante la rete ciclabile che si sta realizzando con i fondi “Master Plan” regionali, che prevede un circuito che collegherebbe tutto il territorio dell’Alto Sangro e la Valle del Sagittario.

Il pensiero condiviso a trecentosessanta gradi dai Sindaci si fonda sulla volontà unanime di puntare sul turismo sostenibile e sulla valorizzazione delle bellezze naturalistiche, idealmente messe in relazione con la realizzazione del circuito ciclabile.

Le Amministrazioni Comunali di Castel di Sangro,  Pettorano sul Gizio,  Roccaraso,  Rivisondoli,  Pescocostanzo,  Rocca Pia,  Ateleta,  Scontrone,  Alfedena,  Barrea,  Villetta Barrea,  Civitella Alfedena,  Opi, Pescasseroli, Pettorano sul Gizio, Pacentro, Cansano e Campo di Giove, hanno pertanto sottoscritto un accordo di programma che prevede l’installazione in ogni comune di Charging Station, nelle quali sarà possibile ricaricare e noleggiare bici elettriche e mezzi auto-bilanciati su due ruote.

I Comuni citati si impegnano a realizzare l’intervento descritto entro un anno dall’eventuale assegnazione delle risorse finanziarie e, comunque, entro il termine fissato dall’eventuale decreto di concessione del contributo. Tutte le spese di realizzazione dell’intervento dovranno essere coperte integralmente dal suddetto contributo.

Il progetto è stato predisposto e presentato dal Comune di Castel di Sangro, quale ente capofila, in ragione del quale il Sindaco Angelo Caruso si dice “molto soddisfatto di aver conseguito questo brillante risultato, che non solo vede ben combinate le infrastrutture ciclabili con i veicoli, ma ha determinato un nuovo rapporto con Comuni (Pacentro, Pettorano, Cansano e Campo di Giove) che evidentemente vedono nell’Alto Sangro un motivo di condivisione di scelte strategiche”.

Nessun commento: