---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Europei: Jacobs rinuncia a correre la batteria 4X100- Roma: video shock di Ruberti, il capo di gabinetto nella bufera- Due vittime in Toscana Raffiche a 140 km all'ora. Caduti frammenti- dal Campanile di San Marco a Venezia - Due vittime in Toscana. Raffiche di vento a 140 km-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - 60^ EDIZIONE SVOLTE DI POPOLI

lunedì 14 marzo 2022

PAVIND BIKE TEAM RIPARTE CON UN NUOVO STAFF TECNICO

SULMONA - "Pavind Bike Team è pronta per affrontare la nuova stagione agonistica. Dopo i primi anni spesi per costruire un bagaglio di esperienza, l’obiettivo principale del 2022 è il settore giovanile: far crescere ragazze e ragazze nel rispetto delle regole e di una sana competizione agonistica, creare uno spirito di squadra, puntare ad acquisire quei fondamentali tecnici che saranno preziosi negli anni che verranno.Con questi presupposti, sono stati scelti con cura i componenti della nuova struttura tecnica.La Scuola di Ciclismo è stata affidata a Patrizio Petrella direttore e tecnico FCI e ad Andrea De Bernardinis responsabile tecnico. Saranno coadiuvati da Alessandra D’Ettorre ciclista agonista a livello internazionale per tanti anni; Leo Della Valle tecnico FCI, Piero Di Cioccio atleta di triathlon. La preparazione specifica dei ragazzi agonisti è affidata a Fabio Di Renzo tecnico FCI e ad Aurelio Di Pietro, corridore da… sempre. L’attività motoria di base è affidata ad Alfredo Frattolillo istruttore Isef. Amilcare Mendoza avrà il compito di preparare alcuni ragazzi alle gare di Bmx.Il presidente Giovanni Salerno spiega le scelte: “In questi anni abbiamo creato le basi: la scuola di ciclismo a Sulmona, il Bike Park di Roccacasale, le collaborazioni con la palestra Top Club di Sulmona e con il Bike Park di Bocca di Valle. Ci siamo dotati di strutture e di mezzi necessari per gli allenamenti e gli spostamenti. Volevamo mettere a disposizione dei nostri ragazzi tutti gli strumenti necessari per poter crescere al meglio tecnicamente. Questo passo è stato compiuto. Adesso siamo pronti ad alzare l’asticella del nostro percorso di crescita a partire dalla cura psico-fisica di ragazze e ragazze. Con il supporto indispensabile dei genitori, in particolare degli atleti minorenni, siamo convinti di regalare a tutti gran belle soddisfazioni”.




Nessun commento: