---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'A Mariupol 200 cadaveri in un rifugio'. Medvedev boccia il piano di pace dell'Italia- Il primo treno con un carico di grano ucraino è in Lituania- Kiev: 'Bombardamenti a Severodonetsk'. 'Russi preparano offensiva su Zaporizhzhia'- Biden: 'Ambiguità strategica Usa su Taiwan non è cambiata'- Falcone, Ranucci: perquisizioni della Dia a Report e a Mondani-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

PRIMO PIANO

NON SI FERMANO ALL’ALT E FUGGONO: DUE GLI ARRESTATI

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - CORFINIO: IL PREMIO NAZIONALE PRATOLA SI CONFERMA EVENTO INTERNAZIONALE SOLIDARIETÀ, DIRITTI UMANI E IMPEGNO CIVILE

giovedì 30 aprile 2020

CALCIO DILETTANTI, AL 95% NON RIPARTIRA'. SERVE UN PROTOCOLLO

L'AQUILA - Il calcio dilettantistico va verso lo stop definitivo. Il presidente del Comitato regionale Daniele Ortolano nel corso della trasmissione di Rete 8 Sottoporta Plus condotta da Giovanni Tontodonati ha dichiarato che al 95% i campionati della stagione 2019/20 non ripartiranno. Il massimo esponente del calcio abruzzese e' convinto che non riprendera' nemmeno la Serie D. "Aspettiamo - ha affermato - le decisioni del consiglio federale ma siamo consapevoli che la fiammella di speranza del presidente della Lnd Sibilia di poter continuare a giocare si sta spegnendo. Attendiamo insieme alle altre leghe la creazione di un meccanismo che dovra' essere interconnesso". Ortolano ha ribadito che le Noif non prevedono i verdetti in quanto la competenza e' del consiglio federale. "Dovranno - ha aggiunto - essere definite le classifiche di merito, unificando i percorsi dalla Lega Pro alla Lnd, e andranno purtroppo stabilite alcune retrocessioni perche' abbiamo la necessita' di completare gli organici". Per ripartire dalla prossima stagione sara' necessario un protocollo per i dilettanti.
"La mia speranza - ha proseguito - e' quella di poter allentare le attuali rigidita' per farci tornare alla normalita'. Sono convinto che con il vaccino ed il lavoro degli scienziati in un prossimo futuro torneremo a vivere con ottimismo eliminando il distanziamento sociale che oggi impedisce di giocare a calcio e fare sport". L'auspicio e' dunque quello di passare dal protocollo rigidissimo per la Serie A ad uno specifico per i dilettanti. Daniele Ortolano ha infine annunciato che, a causa dell'emergenza coronavirus, slitteranno le elezioni. "Si andra' avanti per qualche mese - ha concluso - con gli attuali Comitati regionali. La prossima stagione comincera' ancora sotto la mia presidenza e poi vedremo quando saranno riprogrammate le elezioni. E' ancora presto per dirlo".Domenico Verlingieri

Nessun commento: